tsh  
 
Utente 316XXX
Chiedo di nuovo un consiglio per mio padre. Copio/incollo la premessa di un precedente consulto di un'altra specialità.

71 anni, non fumatore, sovrappeso.

E' stato operato al cuore nel 2007 (aneurismectomia del ventricolo con rimodellamento con patch di tessuto bovino) e dopo 9 anni di benessere a fine gennaio 2016 è stato di nuovo operato di sostituzione valvolare aortica con protesi biologica. L'intervento è andato bene, anche la convalescenza e la successiva riabilitazione.
Attualmente è in cura con i seguenti farmaci

Ore 8
1 Pantoprazolo 20 mg.
½ Bisoprololo 2,5 mg.
2 Furosemide 25 mg.

Ore 12
1 Cardioaspirina 100 mg.

Ore 14
1 Amiodarone 200 mg.
½ Furosemide 25 mg.
½ Canrenone 50 mg.

Ore 20
½ Bisoprololo 2,5 mg.
1 Simvastatina 20 mg.


Il suo medico di base gli ha prescritto le analisi per controllare la tiroide a causa del tremore alle mani che gli è venuto da qualche tempo. Uno degli effetti collaterali dell'amiodarone è proprio il tremore e quindi ha voluto vedere se poteva essere quella la motivazione oppure no. Mio papà non ha mai effettuato queste analisi prima, o comunque in tempi recenti, quindi non ho modo di confrontare i valori.

TSH 0.55 (0.40 - 4.00)
fT4 libera 1.01 (0.65 - 1.50)
ft3 libera 5.00 (2.50 - 3.90)

Li farà vedere al suo medico quando torna dalle ferie. Nel frattempo volevo chiedervi da che cosa poteva essere causato quel valore. Le medicine che prende possono causare quel rialzo? So che l'amiodarone è una specie di "bomba" di iodio, quindi immagino sia quello l'imputato... è una situazione preoccupante?

Grazie mille
[#1] dopo  
Dr.ssa Alessia Sagazio
28% attività
4% attualità
12% socialità
ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente suo padre ha gia effettuato ecografia.tiroidea? Valore di tsh e ai limiti inferiori del range e l.assunzione del cordarone potrebbe esserne la.causa ma.dipende da quanto.tempo assume tale farmaco. E importante.che suo padre venga seguito.da.un.endocrinologo. saluti