Utente 273XXX
Buongiorno,

Ho 27 anni, peso 130 kg e sono alto 180 cm.

Sto seguendo una dieta, bilanciando fibre integrali, verdure, frutta e pesce. Ho perso circa 12 kg.

Non sono un fumatore (ho smesso da oltre 30 anni). Occasionalmente bevo alcolici.

Assumo la seguente terapia:

- Lobivon 1/4 al risveglio
- Plaunazide 20/12.5 al risveglio
- Daparox 20 prima di andare a letto
- Cardioaspirin 100 prima di andare a letto

Ho deciso di sottoporre al mio medico il consiglio da parte dell'ottimo Dott. Cecchini, ovvero di assumere LOBIDIUR e ADALAT CRONO, ma attualmente è ancora in ferie.

Giovedì mi dovrò sottoporre a test cardiovascolare da sforzo su pedana mobile per "studiare" correttamente la mia condizione cardiovascolare (quando faccio sforzi avverto palpitazioni ed extrasistoli). A marzo 2016 ho eseguito un ecocolordoppler cardiaco ed un elettrocardiogramma, con esiti negativi.

Ammetto di avere un po' di fifa: l'ultima volta che mi sono sottoposto ad una prova da sforzo (Maggio 2014), il cardiologo sospese l'esame perché al carico di 150 W la mia PA era arrivata a 260/100, partendo da 210/100 (eppure ero già in terapia). Fu un esame submassimale (78% della FCMAX),

Durante l'esame non avvertii nessun problema.

Il lato buffo è che all'epoca pesavo "solo" 115 kg, mentre ora sono 130 kg. Attualmente la mia PA media è 105/65 mmHg.

Cosa mi consigliate per svolgere al massimo e senza complicazioni questo esame? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di eseguire l'esame in un centro attrezzato a trattare le eventuali quanto improbabili complicanze.
Nel suo caso la più temibile è una nuova risposta ipertensiva che renderà necessario lo stop dell'esame immediatamente.

P.S. mi può spiegare come fa ad avere smesso di fumare da oltre 30 anni se dichiara di averne solo 27?
Fumava già prima di nascere?
Saluti,
Dott.Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la celere e cordiale risposta, Dott. Caldarola.

E' sempre bello ricevere consulti da Lei.

In tutto sono stato sottoposto a tre prove da sforzo (due all'IRCSS Policlinico San Donato e uno all'IRCSS Centro Cardiologico Monzino).

Questa volta lo effettuerò presso il Policlinico Federico II di Napoli.

Per esami di questo tipo preferisco affidarmi a strutture ospedaliere e non ai tanti centri diagnostici.

P.S. In effetti avrei iniziato a fumare ad almeno -3 anni. Naturalmente è un errore di battitura: ho smesso da 3 anni e 7 mesi.

Grazie di cuore
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla.
Ci faccia sapere.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Gent.mo Dott. Caldarola, voglio porLe una domanda per affrontare al meglio la prova da sforzo. Dato che io assumo 1/4 di Lobivon, devo sospenderlo prima del suddetto esame? E' previsto per giovedì e quest'oggi ho sospeso il Lobivon.

Grazie di cuore
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Si lo sospenda: se non diversamente indicato dal cardiologo, la prova da sforzo non va fatta in terapia farmacologica. Specie beta bloccante.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera Dott. Caldarola,

Ho una richiesta abbastanza urgente.

Quest'oggi, come sempre, ho assunto il Plaunazide 20/12.5 alle ore 17.
Stasera, dopo mangiato, distrattamente ne ho assunto ancora un altro, alle ore 21, confondendomi con il Daparox 20 che assumo sempre in tale orario.

Ho parlato con la guardia medica, che mi ha consigliato di monitorare la pressione e di bere acqua e zucchero se dovesse andare sotto i 100 mmHg.

Questa cosa dell'acqua e zucchero la trovo inverosimile.

Sul foglietto illustrativo c'è scritto che se assumo più Plaunazide di quanto devo, occorre contattare il mio curante o recarmi al PS più vicino.

Cosa mi consiglia?

Grazie di cuore
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non ci sono grossi problemi.
Beva molto perchè urinerà molto dato che ha preso 25 mg di idroclorotiazide.
Ma il sartano non le darà problemi.
Il mito dell'acqua e zucchero per far aumentare la pressione è duro a morire: forse il collega si è confuso con una overdose di insulina.
Cordialità,
Dott. Caldarola.