Utente 881XXX
Gentili dottori,
sono una ragazza di 20 anni che soffre di eccessiva sudorazione di mani e piedi, da sempre.
So che esiste un intervento chirurgico risolutivo del problema, ma ho letto anche che lo stesso può essere seguito da effetti collaterali. Ho peraltro letto della terapia della ionoforesi che potrebbe risolvere ugualmente il problema. Vorrei sapere se tale terapia funzioni effettivamente e se sia risolutiva.
Grazie per i consigli.
[#1] dopo  
Dr. Gian Luca Natali
24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
per l'iperidrosi esistono diverse opzioni.
La terapia con tossina botulinica è di provata efficacia; comporta diverse sedute nelle quali si eseguono infiltrazioni della tossina con ago sottile.
E' un poco doloroso e l'effetto è temporaneo (6-10 mesi).
Il mio consiglio è di tentare tale approccio terapeutico perchè rompendo il circolo vizioso dell'ansia che genera sudorazione il paziente di solito risolve in maniera definitiva il problema.
Nei casi più severi o recidivati dopo terapia botulinica rimane l'opzione chirurgica della simpaticectomia toracoscopica.
l'intervento si esegue in anestesia generale con due incisioni ascellari per lato e comporta l'interruzione chirurgica del tronco simpatico.
Dopo tale intervento la sintomatologia si risolve ma si sviluppa una sudorazione compensatoria lombare ed alle cosce che in una minoranza di casi e considerata insopportabile.
Le altre terapie danno risultati poco soddisfacenti.

Cordiali saluti.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 881XXX

Iscritto dal 2008
Grazie tantissime!!! mi scuso per il ritardo nel rispondere, ma ho avuto problemi con l'apertura della pagina internet.