Utente 378XXX
Salve,
Sono una ragazza e vorrei sapere quali esami ormonali dovrei fare e in quale fase del ciclo per controllare se siano essi la causa di una caduta di capelli che dura da 7 anni circa e della desquamazione che non riesco a mandar via.
I capelli cadono diffusamente da tutto il cuoio capelluto,anche se non sono grassi.
I valori della tiroide e i minerali sono nella norma.
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Ho già effettuato vari esami del caso senza appunto risultati. Pertanto chiedevo quali dosaggi ormonali siano utili in caso di caduta di capelli nella donna in quanto mi mancano da effettuare. Premetto che non ho acne ne irsutismo e il ciclo è regolare, solo desquamazione e dolore al cuoio capelluto che non sono riuscita a debellare con shampoo o lozioni.
Apparentemente sembrano fin ora non esserci cause quindi vorrei essere certa dal punto di vista ormonale.
La ringrazio
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
In caso di caduta di capelli , ci si muove ovviamente a seconda dell'orientamento clinico emerso dalla visita per non eseguire un numero elevatissimo di esami , costosi ed inutili. Nelle diagnostiche tricologiche si possono eseguire esami tiroidei completi (ft3, tsh , etc), surrenalici (cortisolemia , etc),ormonali sessuali del versante androgeno (testosterone, androstenedione , DHEAS , etc) del versante femminile (e17 a estradiolo, progesterone, etc), delle proteine leganti (es SHBG), e naturalmente dell'lLH, FSH , etc.
Una ricerca degli elettroliti e sali minerali, e ,un emocromo completo,un bilancioim munometrico , anche con anticorpi organo e non organo specifici. E vari altri , .per un totale piuttosto elevato, che può arrivare attorno al centinaio.
Il mio consiglio , per non effettuare con grave spesa tantissimi esami slegati da un sospetto clinico , e difficilmente interpretabili se non inquadrati in una strategia, ma di mirare al dubbio diagnostico.
importante per i sessuali individuare bene il giorno del ciclo (es il 5) per la interpretazione.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore per la risposta.
Colgo l'occasione per porgerle un 'altra domanda.
C' è una correlazione tra la quantità di forfora/desquamazione o psoriasi che sia (non parlo di sebo) e la densità di capelli?
Glielo chiedo poiché quando avevo densità normale la forfora era maggiore, poi nei punti in cui ho cominciato ad avvertire dolore con conseguente diradamento è diminuita. ( mentre resta maggiore nelle aree più dense).
Cordiali saluti