mano  
 
Utente 339XXX
Buongiorno
Sono un uomo di 47 anni, iperteso da 4 anni, non fumatore, ne bevitore.
Assumo lobidiur da due anni 12,5mg e da circa 4 mesi un sartanico generico alla minima dose, per controllare ipertensione
Ho da quando ho l'ipertensione, sintomo frequente mano sinistra fredda e frequenti dolori retrosternali
Ho tante volte detto al cardiologo che mi ha in cura di questi sintomi, ma dice che sono sintomi aspecifici e troppo generici per valutare una diagnosi
Ho fatto tante volte esami del sangue, elettrocardiogramma e fatto anche due volte esame per verificare gli ormoni , se fosse presente una percentuale elevata di adrenalina, ma sono sempre risultati negativi
Rispetto alle prime volte, mi spavento molto meno e cerco di non pensarci, ma questi sintomi non mi lasciano mai tranquillo
Io prima di soffrire di ipertensione, non ho mai sofferto di freddo e dolori retrosternali
Quando sono intensi, divento pallido e mi agito
Non sono mai stati intensi, ma negli ultimi periodi, capita che il dolore diventa forte , anche se di breve durata
Quali potrebbero essere le cause?
Cardiache?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non mi paiono sintomi cardiaci
Tuttavia visto che è iperteso e non giovanissimo programmi un ecg sotto sforzo

Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dottore
Proverò a fare questo esame