Utente 105XXX
Buongiorno dottori,
Il prossimo febbraio dovrei partire a Shanghai per alcuni mesi per ragioni di lavoro, portando con me mio marito e il mio bambino di 21 mesi. Mi stavo chiedendo se fosse consigliato effettuare il vaccino trivalente (io insegnero' all'università, quindi avrò contatti con giovani studenti) e quali siano i possibili effetti collaterali di tale vaccino.
Inoltre mi domando se sarebbe opportuno vaccinare contro questi ceppi di meningococco pure mio figlio. Lui non frequentera' il nido in Cina, ma avrà una sua baby sitter. Premetto che il bambino ha fatto il vaccino coniugato menC all'età di 15 mesi e quello contro il MenB due settimane fa, ma stavo leggendo che il piano vaccinale per i bimbi cinesi comprende anche il MenA. Non vorrei che tutti questi vaccini somministrati in un lasso breve di tempo potessero sortire effetti indesiderati poco piacevoli. Nella mia ASL di riferimento mi hanno assicurato che non vi è nessun problema e che sia sufficiente far passare15/20giorni tra una vaccinazione e l'altra, ma io continuo a non essere troppo tranquilla.
Vi sarei grata se poteste darmi un vostro prezioso parere a riguardo.
Grazie per il vostro tempo e la vostra attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Nel suo caso il vaccino trivalente è consigliato, specie se non ricorda di aver avuto la parotite e il morbillo.
Il vaccino è ben tollerato e gli effetti collaterali più comuni sono la reazione nella sedi di inoculazione e qualche giorno di spossatezza/febbre.
In quanto al piccolo, non esiste alcun pericolo di "sovraccarico vaccinale", una volta tanto la ASL le ha fornito informazioni esatte.
Se il ceppo A è causa di Meningoencefaliti in Cina è bene proteggersi anche contro questo ceppo.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio moltissimo per la sua celere risposta.
Crede che sarebbe opportuno che ci vaccinassimo anche io e mio marito contro il meningococco (ceppi A, C, W, Y)?
Per quanto riguarda il mio bimbo mi è sorto un dubbio: Mi pare che in Italia non sia disponibile un unico vaccino contro il meningococco A ma che sia necessario effettuare la vaccinazione quadrivalente; mi chiedevo se ci fosse qualche controindicazione per il mio bimbo, dato che lui il MenC l'ha già ricevuto a 15 mesi e quindi lo riceverebbe nuovamente insieme agli altri ceppi.
La
Ringrazio moltissimo
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
non sarebbe una idea malvagia che sia Lei che Suo marito faceste il polivalente antimeningococcico.
In quanto al piccolo, che ha quasi due anni, il polivalente potrebbe essere preso in considerazione nè costituirebbe una controindicazione l'avvenuta somministrazione del vaccino contro il Ceppo C .
E' ovvio che prima di prendere qualunque decisione non possiate prescindere dal parere del suo pediatra, per una valutazione de visu e non telematica. In ogni caso studi condotti nei bambini molto al di sotto di 24 mesi non hanno posto in evidenza problemi significativi conseguenti alla somministrazione del Vaccino Meningococcico Polivalente.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per il prezioso consulto e colgo l'occasione per inviarle gli auguri per un sereno 2017.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Ricambio con sincertità gli auguri per un sereno Nuovo Anno che annovererà l'esperienza Cinese.
Quando e se ha voglia, ci faccia sapere come si vive in Cina: ho un amico che ci lavora da molti anni e mi dice sempre che ormai è molto "occidentalizzata".
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Certo, vi racconterò con piacere le mie impressioni. Estrapolando qua e là notizie dall'web, devo confessarle che il suo amico pare proprio avere ragione.
Cari saluti.