Utente 424XXX
Buongiorno,
Sono un ragazzo di 18 anni e nelle ultime settimane vivo in una costante situazione di ansia. Ogni mattina ho un forte mal di stomaco che non passa fino a metà mattina sensazione di non riuscire a respirare, dolore al
Collo e alla mandibola superiore, mal di testa. Inoltre molte volte ho dei giramenti di testa molto fastidiosi con la sensazione di perdita di equilibrio. soffro di ernia iatale e reflusso gastroesofageo e colon irritabile. Sono molto ansioso e la mia situazione di malessere mi porta a pensare di avere una malattia grave del sangue (dai sintomi elencati). Spesso mi tocco il
collo per capire se ho linfonodi ingrossati ma non percepisco niente (sono
Piuttosto magro) tranne una piccola pallina da entrambe le parti dove termina la mandibola sotto l orecchio. pratico sport (calcio) e non ho particolari problemi durante le partite e gli allenamenti se non dolore allo stomaco lieve. Il medico di base ha riscontrato un intestino in subbuglio e secondo lui i miei sintomi sono dovuti a quello. Ho una domanda: I linfonodi come si presentano e come faccio a capire se sono linfonodi o solo nervi?
Nelle ultime settimane sto Vivendo con molta paura volevo sapere cosa ne pensate.
Grazie in anticipo
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Carlo Rando
32% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Premesso che occorrerebbe un buon colloquio per darle una migliore e adeguata valutazione, nei limiti di questo servizio, quanto racconta ha realmente una sola ragione: lo stress emozionale e comportamentale. Lasci perdere la ricerca di linfonodi e nervi che non serve a nulla e aumenta lo stress. Ritengo che sia utile svolgere un paio di ore a settimana di yoga per imparare a rilassarsi e/o di tai-chi per imparare a gestire il suo spazio reattivo-emozionale. Non servono farmaci che finirebbero per farle più male che bene. Se poi il tutto non funzionasse (ma si deve dare un po' di tempo) allora può essere utile aprire il percorso con uno psicologo.
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio dottore, seguirò il suo consiglio e cercherò di rilassarmi e lasciare perdere le mie preoccupazioni. Grazie mille
Saluti