Utente 261XXX
Gentili medici,
nell'ultimo mese mi é capitata una strana occorrenza. Alla guida, mi é successo, prevalentemente di sera o con ridotta luce, di vedere ai lati degli occhi (prevalentemente del dx) delle ombre in movimento. Come un effetto ottico. Si tratta di ombre scure (come proiezioni di oggetti e cose ad essi vicini) e la sensazione dura per pochi secondi. A gennaio sn stata dall'oculista che ha misurato la vista, la pressione dell'occhio e il fondo oculare (leggera miopia occhio dx). Era tutto nella norma, a parte la sindrome da occhio secco, che mi porta a brutti fastidi di bruciore e lacrimazione notturni. La prossima settimana dovrò fare tac e campo visivo, onde escludere problemi al vitreo o al nervo ottico. L'oculista mi ha suggerito, in elezione, questi esami giusto per fugare ogni dubbio. Tuttavia questo disturbo delle ombre in movimento mi sta allarmando. Ripeto che mi capita solo in auto, anche se non guido io. Sn un po' sotto stress, essendo diventata mamma da otto mesi e dormendo poco e niente la notte. Accuso talvolta male all'occhio dx e alla fronte , che si placa con paracetamolo. Soffro di tiroidite autoimmune e al momento sn in ipotiroidismo controllato con eutirox 50. Sn un soggetto ansioso e sn in terapia dallo psicologo. Vi ringrazio per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni
40% attività
20% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2014
Gent.ma,

stia serena. Il più delle volte sono sintomi riconducibili a disturbi banali come i corpi mobili virtuali.

Comunque segua quanto suggerito dal collega presso cui è in cura, per indagare meglio il disturbo visivo da Lei riferito.

con ogni cordialità
[#2] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore, ho eseguito tac e campo visivo. É emerso solo una disorganizzazione vitreale da entrambi gli occhi, maggiormente dal sx. L'oculista mi ha rassicurata da eventuali implicazioni neurologiche e mi ha prescritto un gel a base di acido ialuronico. Ma le sagome che seguito a vedere oltre, soprattutto alla guida, sn riconducibili al problema al vitreo? La ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni
40% attività
20% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2014
Gent.mo,

se il collega le ha riscontrato questo problema al vitreo, è probabile che sia responsabile di queste ombre mobili.

con ogni cordialità
[#4] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
Esclude quindi implicazioni neurologiche?