Utente 445XXX
Salve, da mesi ormai ho dolore alla spalla sinistra, che ha avuto inizio dopo un evento traumatico sportivo. Ho eseguito un ciclo di fisioterapia con scarsi risultati. Anzi, sono passato da tendinosi del sovraspinato a suo assottigliamento in sede inserzionale, con peggioramento delle mie condizioni. Ora mi è stato prescritto un ciclo di onde d'urto. Vi chiedo: può questa tecnica restituire anatomia e funzionalità del tendine? Oppure, visti i miei 25 anni sarebbe il caso di pensare all'intervento chirurgico? Aggiungo che faccio un lavoro sedentario. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Le patologie della spalla sono complicatissime e non a caso è nata, negli ultimi tempi, la figura professionale del Chirurgo di Spalla.
Non so i motivi della proposta di trattamento con Onde d'Urto poiché non è chiara la diagnosi di tendinosi, intendendo dire su che base ovvero degenerativa pura (da over stress meccanico) o flogistica cronica.
Ho l'impressione che il caso andrebbe valutato più in profondità prima di intraprendere un trattamento terapeutico.
Ha pensato di effettuare una visita del Chirurgo della Spalla?
Auguri
[#2] dopo  
Utente 445XXX

Iscritto dal 2017
Provo a spiegarmi meglio: c'è stato un over stress meccanico legato ad un allenamento scorretto(segnalo anche la presenza di un fenomeno edematoso/geofisica a carico del trochite omerale). La successiva tecar/fisioterapia mi ha portato benefici solo in fase iniziale, salvo poi ricadere nel dolore, nell'impotenza funzionale ed anche in un mal di schiena prima non presente, per cui ho preferito sospendere. Il traumatologo mi ha consigliato queste tre sedute di onde d'urto, che ho completato, più esercizi di mobilizzazione e rinforzo della cuffia dei rotatori che inizierò con cautela a breve. Le chiederei, pertanto, se alla luce di ciò devo attendermi un miglioramento anatomico/funzionale o se i tendini coinvolti(sono due, quelli del sottoscapolare e del sovraspinato, affetti prima da tendinosi ora da assottigliamento inserzionale) sono ormai destinati a peggiorare. Grazie e scusi la lunghezza del messaggio
[#3] dopo  
Utente 445XXX

Iscritto dal 2017
*Fenomeno edematoso/geoidico.
[#4] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Nella mia esperienza non ho avuto risultati soddisfacenti con le onde d'urto e, di conseguenza, non posso condividere le indicazioni terapeutiche del collega che, presumo, avrà avuto esperienza differente dalla mia.
Provi a chiedere al suo specialista di fiducia se l'intendimento della terapia mira ad ottenere recupero anatomo-funzionale dei tendini.
Auguri
[#5] dopo  
Utente 445XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per la cortesia e l'attenzione prestata al mio caso.