Utente 834XXX
Buonasera, ho bisogno di un parere. Mio padre ha 70 anni e dal 2005 ha scoperto di essere affetto da diabete mellito (Tipo 2), essendo questa malattia non curata da almeno 10 anni ha causato retinopatia diabetica e ulcerazioni alle due piante dei piedi (ora curate). I valori della glicemia sono altalenanti ma sempre vicini alla norma, assume GLICLAZIDE 80mg 1 cmp+1/2 a pranzo e 1+1/2 a cena. Ieri gli è stata diagnosticata un'ernia bilaterale inguinale, il chirurgo ha consigliato intervento chirurgico al più presto con l' epidurale. Vi chiedo gentilmente di capire quali possano essere i rischi e, se è possibile optare per l'anestesia generale e anche in questo caso quali possano essere i rischi.
Vi ringrazio per l'attenzione, sono in ansia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
I rischi dell' intervento sono comuni alle due anestesie ( emorragia, infezioni, sieromi, recidive...) e le verranno illustrati in sede preoperatoria prima di acconsentire all' intervento. Ogni anestesia ha vantaggio e svantaggi peculiari e vanno pesate nel singolo paziente.Il diabete non e' una controindicazione all ' intervento e se la glicemia è controllata non aumenta significativamente i rischi.Auguri!