Utente 190XXX

Salve dottori,
Nel 2003 a 14 anni sono stato operato di astrocitoma pilicitico cerebellare. A seguito di quest’intervento ho percepito la pensione di invalidità fino al 18 anno. Per gli anni successivi mi è stato riconosciuto il 50%.
Ora sono neolaureato in chimica farmaceutica e mi chiedo se questo possa rappresentare un impedimento per trovare lavoro in un’industria farmaceutica in LABORATORIO.
Devo iscrivermi nelle categorie protette?
L’invalidità va rinnovata? Scade? Potete gentilmente spiegarmi come funziona?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

dovrebbe verificare se sul verbale d'invalidità è stata prevista una revisione. In ogni caso
Le suggerisco di presentare la domanda di riconoscimento di Legge 68/99 (per la collocabilità al lavoro degli invalidi), così poi potrà iscriversi nelle liste protette del collocamento mirato e sperare in un lavoro.
Deve andare dal suo medico curante e poi al Patronato.

Cordiali saluti