Utente 215XXX
Salve,
avrei due domande da porvi riguardo al prelievo del sangue che vorrei effettuare domani mattina:
1 - sto prendendo l'azitromicina (nella fattispecie lo Zitromax) e la terapia dura tre giorni. Considerando che la cura l'ho iniziata ieri, e avendo oggi preso la seconda pastiglia, e quindi sono nel vivo della terapia, se andassi a fare le analisi del sangue domani, l'esito delle analisi risulterebbe sballato o compromesso in qualche modo dalla terapia antibiotica? Oppure posso farle tranquillamente? Cercando qua e là su internet ho letto che non ci dovrebbero essere problemi, ma volevo appunto chiedervi conferma, grazie.
2 - Considerando inoltre che vorrei effettuare un prelievo ad ampio raggio, e dunque che abbia dentro tutto: dalla VES, emoglobina, globuli bianchi, infezioni batteriche e virali (incluse malattie sessualmente trasmissibili, HIV et similia) cosa dovrei richiedere quando vado lì? Un emocromo completo? Emocromo completo con formula? O ha un altro nome?

Grazie mille dell'attenzione
Un saluto

Michele
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
1) le analisi di routine, se non rivestono carattere di urgenza, è sempre meglio che vengano effettuate in periodi liberi da terapia antibiotica.
Se rivestano carattere di urgenza le faccia pure.
2) non esiste un prelievo "ad ampio raggio" per valutare la sua salute e la sua situazione infettivologica.
Esistono degli esami che si fanno solitamente per valutare la funzione di organi o parenchimi (quella che viene indicata come "routine ematochimica") e poi esistono tests specifici per le MST che devono essere richiesti appositamente ed effettuati ad intervalli codificati rispetto all'evento che si ritiene a rischio di essere infettante.
Se lei ne parla con il suo Curante, sicuramente le saprà indicare come muoversi.
Anche perchè io di lei non so nulla e tanto meno conosco le sue abitudini sessuali e le date dei suoi rapporti a rischio.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
D'accordo.
Grazie della risposta.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Una sola domanda: quanto tempo occorre attendere dalla fine della terapia prima che possa fare il prelievo? Considerando che oggi ho l'ultima pastiglia di zitromax da prendere? 3 o 4 giorni sono sufficienti?
Grazie ancora
Un saluto
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Aspetti 5 gg e poi faccia il prelievo.
Se ci sono tamponi e culture invece aspetti 10 gg.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#5] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
D'accordo, grazie ancora!
Un saluto