Utente 202XXX
Salve ad una mia parente; donna 86 enne diabetica nota (forte) in cura, cardiopatica nota (seria) in TAO (sostituto del coumadin) e ipertesa in cura hanno diagnosticato dei calcoli alla cistifellea con annessa "sabbia". è una Persona robusta e recentemente operata in anestesia generale per frattura femore.

Da un primo consulto (probabilmente solo verbale e con visione esiti diagnostici; senza paziente) le hanno detto che le sue condizioni cardiache sconsiglierebbero intervento chirurgico.

Vorrei sapere se veramente queste sue condizioni pregresse (cardiopatica e diabete) sconsigliano intervento nonostante le nuovissime tecniche. (laparoscopia, video-capsula ed eventuale anestesia locale/spinale)
Inoltre vorrei sapere se, qualora non fosse operabile, che rischi corre vista sua situazione.

Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se non ha avuto coliche non deve fare nulla, indipendentemente da eta' o altro.
L'eventuale intervento richiede anestesia generale e la videocapsula non ha nulla a che vedere con la colecistectomia. Prego.
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Buon giorno e grazie. Dunque le sue serie condizioni cardiache (penso fibrillazione atriale) non condizionano la fattibilità dell'intervento come è stato detto alla paziente con il rischio di decesso intra-operatorio?

grazie
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Ovviamente si. La visita anestesiologica, ammesso l' intervento sia indicato, permettera' di stimare il rischio operatorio. Prego.
[#4] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
grazie. arrivederla