Utente 432XXX
Salve, so che può sembrare una domanda un pò assurda ma vorrei chiedere comunque un consulto per stare serena.
oggi camminando per strada mentre pioveva a dirotto, sono passata vicino a una specie di garza bianca ( tipo una fasciatura) che galleggiava sull'acqua. Avevo i piedi zuppi perche l'acqua penetrava le scarpe in tela e per di più nel passarci proprio vicino ho sentito che l'acqua è schizzata in alto col peso dei miei piedi mentre camminavo...ora vorrei chiedere: qualora la garza fosse stata lasciata li pochi secondi prima, dal momento che la parte in alto sembrava asciutta, e ipotizzando che fosse di un individuo sieropositivo c'è la remota possibilitá che penetrando l'acqua infetta nelle mie scarpe io abbia potuto essere infettata( sui piedi ho delle macchie rosse della pelle e forse delle microferite nonchè punture di zanzare). Inoltre avevo i pantaloncini corti e se mentre l'acqua che è schizzata ha raggiunto le gambe con microferite o peggio ha bagnato i pantaloni a contatto con le parti intime c'è rischio di infezione? E ancora se fosse schizzata sugli occhi o sulle labbra e l' avessi ingerita per sbaglio? So che sembra assurdo ma ho sempre paura di queste cose...un'altra volta mi è successo un episodio uguale con un preservativo trovato a terra...sembra che più sto attenta a non infettarmi più mi si presentano questi fenomeni...
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
a parte che mi pare davvero surreale che chiunque si tolga una benda mentre sta piovendo a dirotto, le modalità da lei supposte per la trasmissione di qualunque agente virale a trasmissione ematica nelle circostanze descritte sono completamente destituite di un fondamento logico.
Perciò si tranquillizzi e passi una buona serata.
Dott. Caldarola.