Utente 551XXX
salve,
eiaculando su una stoffa bianca mi capita spesso che il colore dello sperma sia bianco/lattiginoso, più o meno trasparente od abbondante.. tutto normale, insomma.
però quando si asciuga rimangono delle tracce scure, come se fosse fuliggine: da "piccolo" mi ricordo che rimanevano tutt'al più degli alono giallastri, ma la "fuliggine" proprio non l'avevo mai vista e mi chiedo se è una cosa da approfondire.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

le sue osservazioni non sono specifiche ne comuni.

A questo punto, per verificare la sua particolare situazione andrologica, bisogna fare, come primo passo o successivo ad una valutazione andrologica in diretta, un esame completo del liquido seminale con una sua attenta indagine fisico-chimica.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 551XXX

Iscritto dal 2008
Dott. Beretta,
grazie per la celere risposta.
pensa che potrei darle altri dettagli per rendere il quadro meno generico?
le vorrei segnalare che soffro di diabete di tipo 2 (mi curo con metformina).
gli esami che mi suggerisce si fanno in centri specializzati oppure ogni ospedale è attrezzato?
ammetto che la sua risposta mi ha messo un pò in ansia, potendo lasciar supporre problemi problemi anche gravi per la fertilità o per la salute in generale, quindi vorrei proprio approfondire.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

nessuna inutile ansia.

A questo punto consulti il suo medico di medicina generale che, esaminato in prima istanza il suo problema , potrà eventualmente indirizzarla poi verso la Struttura ospedaliera o il Centro più dedicato ed aggiornato , vicino alla sua residenzae capace di fare una attenta valutazione del suo liquido seminale.

Solo in questo modo potremo meglio capire il suo problema ed avere informazioni sulla sua "fertilità".

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com