Utente 923XXX
Sono una donna di 38 anni e mi ' stata di recence diagnosticata una insufficienza mitralica. Non avevo sintomi particolari, ma durante una visita di medicina del lavoro mi era stato riscontrato un "soffio" e quindi consigliato un ecocardiogramma. Ecco cio che posso leggere dal referto: "Ventricolo SN con normale diametro, controrni e spessore di parete. Frazioen sisto distolica (se capisco bene) 60%. Insufficienza mitralica di grado lieve-moderato. Setto interstiziale con lieve aneurisma e prolassante in atrio DX." Altri dati: Sono alta 172 cm e peso 50 Kg, pressione 80/110 , frequenza cardiaca 60 battiti/minuto. Ecocardiogramma normale Sono molto preoccupata perche vorrei avere un bambino. Quanto e' grave il mio problema? Quale è la sua normale evoluzione? Puo il mio problema peggiorare con la gravidanza? Grazie Maria

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Una insufficienza mitralica di grado lieve moderato, con ventricolo non dilatato e con funzione sistolica normale deve essere solo controllata nel tempo, senza eseguire ulteriori accertamenti e senza necessità di utilizzo di farmaci. L'unico "inconveniente" (se così si puo' dire) è la necessità di eseguire la profilassi per l'endocardite batterica, ossia l'assunzione di antibiotico prima di essere sottoposti a manovre medico-chirurgiche che possono determinare sanguinamenti (dall'intervento chirurgico più complicato alla semplice estrazione dentaria). Per quanto riguarda la gravidanza non ci sono contgroindicazioni, ma dovrà solo essere seguita con un po' piu' di attenzione, poichè a causa delle sollecitazioni emodinamiche che la gravidenza puo' determinare sul cuore, si può determinare un transitorio aumento del vizio valvolare che in genere torna nelle condizioni presenti prima della gravidanza.

A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 923XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la risposta immediata.

Avrei una sola altra domanda, anche se mi rendo conto che sia difficile dare una risposta precisa. L'insufficieza mitralica è un problema che tende a tende a peggiorare con il tempo? Ci sono altri tipi di esami che sarebbe oppurtuno fare?

Grazie ancora per questo utile servizio!
Maria
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile utente:

Il grado di insufficienza mitralica puo' peggiorare nel tempo, per cui è importante il monitoraggio del vizio valvolare mediante ecocardiogramma, che in assenza di sintomi puo' essere eseguito una volta ogni anno.
A disposizione per ulteriori consulti
[#4] dopo  
Utente 923XXX

Iscritto dal 2008
Grazie ancora per la risposta

Maria