Utente 459XXX
Buonasera a tutti,
sono un ragazzo di 29 anni, quattro anni fa ho iniziato a vedere saltuariamente una macchiolina nera (scotoma) laterale quando cambiamo visuale soprattutto in ambienti molto luminosi che dopo un secondo scompariva. Ho eseguito visita oculistica con OCT, campo visivo compiuterizzato e fluorangiografia senza alcun esito tale per cui i due oculisti dal quale mi sono recato mi hanno semplicemente prescritto un integratore e collirio Hylocomod.
Sono circa nove mesi che la situazione è peggiorata in quanto ho iniziato a vedere anche fosfeni, delle specie di girini che si muovono soprattutto nel cielo e delle altre macchie/ombre lateriali ma abbastanza grandi da farmi preoccupare da entrambi gli occhi e una forte sensibilità alla luce quasi da dovermi fare stare con gli occhiali da sole quando sono all'aperto.
Mi sono recato da diversi oculisti ma tutti al momento non hanno riscontrato nulla o al peggio una sindrome asteneopeica.
Sono in attesa di fare una retinografia con dinamica da flash.
Ho eseguito visita neurologica con potenziali evocati visivi, elettroencefalogramma e risonanza magnetica con contrasto tutto con esito negativo.
Il neurologo ha escluso la cefalea oftalmica in quanto il disturbo è cronico e non sporadico o limitato nel tempo (20 minuti).
Esami del sangue completi nella norma.
Ho iniziato le indagini cardiologiche - mi è stato riscontrato importante shunt dx-sx ma a parere di più cardiologi non è collegabile ai problemi visivi ed non consigliabile l'operazione perché non presento disturbi collegati allo shunt.
Ho eseguito holter pressorio con esito di pressione media 100/60 ma con 7/8 sbalzi durante la giornata della pressione da 106/40 a 170/145.

Per aggiungere qualche indicazione sulla mia storia posso indicare che dai 16 ai 25 anni ho passato molto tempo al pc, tv e poco sport con una vita molto stressante (ho dovuto nascondere la mia omosessualità e nel frattempo ho dovuto accudire mio padre malato di sclerosi multipla per 10 anni deceduto a settembre 2016).
Il primo scotoma è comparso nel quando ho cambiato schermo del pc, inconsapevolmente ne avevo preso uno lucido e notavo che stando al pc subito dopo compariva questa macchia.
Un anno prima del primo scotoma ho subito un trauma del rachide cervicale mentre praticavo kick boxing.
Negli ultimi due anni ho lavorato in un ufficio molto molto illuminato, in 10 mq avevo sopra di me 8 punti luce con 16 led più pc e altri dispositivi elettronici. Ho chiesto da due settimane di lasciare accese solo due punti luce e la sensibilità alla luce ho notato che è gia' migliorata.

Al momento alterno integratori quali Zared2 e Vitreoxigen e una volta al gg 1 gtt di collirio optive fusion.

Secondo voi quale potrebbe essere la causa di questi problemi?
Come potrei procedere nella ricerca di una soluzione?

Ringraziandovi,
Saluti
Luca
[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
32% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, ha già fatto tutte le visite e gli esami possibili, non vedo scritta la pressione intraoculare ma avendo fatto tante visite presumo sia normale, quindi non credo ci sia altro da fare. Le segnalo un post di una situazione simile, magari faccia un OCT con EDI per sicurezza.

http://www.medicitalia.it/consulti/oculistica/579964-scotoma-scintillante-disturbi-visivi.html
[#2] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per la celere risposta. A fine mese eseguirò l'oct con EDI e la elettroretinografia con flash.
Sbalzi pressori da 42/106 a 149/173 non potrebbero essere la causa di questi problemi?
[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
32% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Difficilmente, ma sicuramente non è ottimale
[#4] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Inoltre dall'occhio in cui è iniziato il primo scotoma presenta un persistenza retinica in condizione di buio o semibuio.... Cosa potrebbe voler dire?

La ringrazio,
Luca
[#5] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
32% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Solo in quell'occhio? vediamo cosa dice l'esame ERG, cerchi di farli completi non solo con flash.

Mi faccia sapere eventuali novità,

cordiali Saluti
[#6] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno, per erg completo intende il PERG / elettroretinografia di Pattern o qualche altro esame?

Il visual snow potrebbe essere un sintomo di una forte asteneopia?

La ringrazio,
Saluti

Luca
[#7] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
32% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
So di essere controcorrente, ma per me l'astenopia non esiste, ed ho delle basi teorico/pratiche solide per dirlo. Se c'è astenopia bisogna ricontrollare la misurazione della vista. ERG scotopico, fotopico, flash e se riesce anche pattern.