Utente 850XXX
Salve gentili medici sono un ragazzo di 23 anni.. vi pongo il mio problema.. un po di giorni fà ho notato un rossore sul glande nella vicinazna del prepuzio, un rossore che sembrerebbero delle piccole rugosita sopraelevate tutte attorno al prepuzio che da ul lato è rigonfio ( premetto che questa rigonfianza di un lato del prepuzio l ho sempre avuta e non è comparsa ora).. questi arrossamenti mi hanno portato dolori fitte e anche quando urinavo un bruciore durante la minzione. ho notato inoltre che dopo un rapporto sessuale il quadro clinico è peggiorato con ulteriore arrossamento..il dolore dopo circa un giorno passa ma il rossore rimane.. (premetto che i rapporti sessuali erano non protetti).. vorrei sapere cosa si possa trattare.. è una malattia a trasmissione sessuale? la cosa che mi stranizza è che il rigonfiamento del prepuzio l ho sempre avuto e non mi ha mai dato fastidio.. vi ringrazio per la vostra attenzione augurandovi buon lavoro
cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

la descrizione del suo caso, nonostante l'ampia variabilità diagnostica non può eslcudere una possibilità per una Malattia Sessualmente Trasmissibile.

Se il sintomo persiste per qualche giorno, necessaria la visita con lo specialista Venereologo, esperto di MST e patologie cutanee e mucose genitali.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 850XXX

Iscritto dal 2008
Salve gentile dott. Laino

Ho aspettato un po di giorni come mi ha detto lei è ho notato che ora è tutto scomparso.. quell'eruzione se vogliamo chiamarla così è durata solo 2-3 giorni per poi piano piano scomparire il rossore e il bruciore.. ora però mi chiedo ma cosa sarà stato? a cosa possono essere dovute queste manifestazioni..? certo come diceva lei è molto ampia la vaiabilità diagnostica ma in questo caso visto che dopo un pò di giorni è tutto passato non si può parlare di una malattia sessuale? o si?.. poi un ultima domanda.. ma questo rigonfiamento che noto da un lato del prepuzio "cosa che ripeto è da moltissimo presente fin da quando io mi ricordo" di cosa potrebbe trattarsi? deve essere analizzato da qualcuno dovrei rivolgermi al mio medico di famiglia e chiedere a lui? " anche se sinceramente preferisco voi perchè siete molto più precisi del mio medico che non ne capisce molto".. fastidi non me ne da forse soltanto durante la minzione perchè noto che il flusso dell'urina è come ristretto deviato ma poi per il resto è tutto apposto..
La ringrazio per la gentile attenzine augurandole buone feste..

codiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

un unico consiglio in virtù di una situazione che descrive come permenente (gonfiore prepuziale): ribadisco la necessità della visita Venereologica per comprendere l'entità e la diagnosi esatta del problema.

cari saluti