hiv  test  
 
Utente 442XXX
Salve a tutti,
Così come in oggetto volevo porVi un quesito in merito ad un rapporto occasionale protetto con una prostituta.
Dopo aver avuto questo rapporto ho avuto paura che possa aver contratto qualche tipo di mts tra cui HIV o sifilide.
Questo perché avvertivo linfonodi del collo ingrossati e da 2 giorni ho l'herpes labiale che non so se possa essere un sintomo di hiv.
A 30 giorni dal rapporto ho effettuato presso un centro CAVE un test per sifilide epatite ed HIV riportante la dicitura :
Hiv 1-2/antigene anticorpo Metodo eclia 0.24 negativo .
A 100 giorni da tale rapporto ho effettuato un self test per HIV anch'esso negativo.
A 139 giorni (quindi oltre i 120 giorni o 4 mesi), ho donato il sangue. Dalle analisi effettuate risulta tutto negativo. Volevo chiedervi cosa significasse il test effettuato sulla sacca riportante la dicitura : HIV RNA .
Dopo questi esami posso ritenermi HIV negativo definitivamente?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
il test della sacca HIV RNA negativo significa che non c'è acido nucleico virale nel suo sangue.
Si ritenga assolutamente negativo per HIV e per la Sifilide.
Buona serata,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 442XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore, volevo porle un ultima domanda. Ma questo test HIV RNA effettuato sulla sacca che periodo finestra ha ?
Cioè l'acido nucleico virale come l'ha definito nella risposta precedente dopo quanto è rilevabile agli esami in laboratorio?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Secondo i CDC di Atlanta il periodo finestra di un NAT test è di 12 gg.
Dopo 15 gg il test è certo.
Ma mi scusi, lei è sieronegativo perchè continua a preoccuparsi?
Il self test a 100 gg se negativo è definitivo anch'esso.
Buona serata,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 442XXX

Iscritto dal 2017
Ho capito dottore grazie mille. Perché siccome sono molto pauroso ogni minimo sintomo lo riconduco a quell'episodio e penso che possa essere sieropositivo. Però dopo gli esami eseguiti posso mettere una pietra sopra a quell'evento . Grazie mille per la disponibilità e per le informazioni.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Allora è bene che curi la sua ansia.
Perchè è la sua vera malattia che non le da pace.E più passerà il tempo meno gliene darà.
Ci pensi.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.