Utente 925XXX
Gentili dottori,
sono un ragazzo di 22 anni e circa un anno fa sono stato operato per un prolisso emorroidale che ormai era giunto al IV grado. Il metodo utilizzato dal chirurgo è stato l'ormai famoso Longo ma sembra dal referto che abbia utilizzato in parte anche la M&M forse per perfezionare il lavoro. Qualche settimana dopo l' operazione sono comparse le famigerate Marische. Per un po' di tempo non mi hanno dato problemi ma successivamente hanno cominciato a gonfiarsi nel momento dell'evacuazione. La mia domanda è: da cosa dipende? Ho vivo il ricordo sia del prolisso che dell'operazione e non vorrei che si trattasse nuovamente del medesimo problema. Per dovere di cronaca qualche tempo in una visita mi è stato confermato che si trattava di marische. E' NORMALE CHE LE MARISCHE SI GONFINO?
[#1] dopo  
Dr. Massimo Pisacreta
32% attività
0% attualità
12% socialità
ARONA (NO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Gentile Signore,
per il suo quesito sarebbe meglio che si rivolgesse non ad un chirurgo vascolare ma ad un proctologo e/o ad un gastroenterologo. Le marische per loro natura possono andare incontro a gonfiore che peraltro non costituisce un problema ed è reversibile. Probabilmente lei ha un disturbo della defecazione che andrebbe meglio inquadrato ma, come ripeto, deve rivolgersi ad un altro specialista.
Cordialità