Utente 461XXX
Buongiorno,praticamente ho avuto la febbre da una settimana,ma una febbre che non superava i 38.5,e adesso fortunatamente è passata.
Ma da ieri non riesco a defecare bene,nel senso che in bagno vado pochissimo alla volta.
E la sera ho un senso di nausea,ma non riesco a vomitare.
E diciamo che proprio per questo ho un dolore tipo all'altezza della milza e del colon,ma non un dolore costante,va e viene.
Più che altro sento dei borbottii (come quando lo stomaco brontola) che provengono qualche volta dalla milza e qualche volta dal colon.
E questo borbottio mi sta iniziando un po' a preoccupare.
Per riuscire a defecare ho provato ad ingerire delle prugne,ma vado sempre pochissimo alla volta.
E vorrei capire se questi borbottii sono legati al fatto che non riesco ad andare bene in bagno o a qualcos'altro,soprattutto perché non mi sembra tanto normale questo borbottio alla milza.
Grazie per un eventuale risposta.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
stia pure sicuro che i brorborigmi non provengono dalla milza ma dalla flessura splenica del colon.
Il suo addone va ovviamente palpato e ciò non si può fare telematicamente.
E' d'uopo quindi che lei si rivolga al suo curante che se lo ritiene opportuno potrà prescriverle del macrogol per aiutarla a defecare.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 461XXX

Iscritto dal 2017
Quindi non è niente di che?
Delle volte mi vengono dei dolore al lato dello stomaco,o comunque varie parti dell'addome.
Questi dolori quindi sono collegati al fatto che non riesco a defecare bene?
Il fatto è che sto mangiando anche poco,perché appena mangio mi viene mal di stomaco,anche se non sempre più la sera capita,e se vado vado pochissimo.
Ho provato con le prugne,un pochino di olio d'oliva (bevendolo),ma niente.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
si consulti con il suo medico per valutare l'uso di Macrogol ai fini di ottenere una regolarizzazione dell'alvo.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.