Utente 167XXX
Buonasera e grazie in anticipo per la gentile attenzione.Richiedo questo consulto per un motivo ben preciso.
A giugno di quest'anno mi è comparso su un capezzolo una sorta di brufoletto/macchia bianca,quasi in corrispondenza dell'orfizio, da cui non esce nulla e che in questi mesi non ha subito variazioni:quasi impercettibile quando il capezzolo non si incuriosisce e molto visibile,come se si ingradisse,nel caso opposto.
Inizialmente ho subito pensato a qualche patologia a livello mammario (tumore) smentita fortunatamente dall'ecografia.
In seguito il mio medico di base mi ha prescritto una visita dermatologica che sono in attesa di eseguire.
Ora,premesso che so bene quanto sia sbagliato reperire notizie su internet o peggio fare delle autodiagnosi,tuttavia la curiosità mi ha spinto in tal senso finché la mia ricerca si è arrestata quando ho letto della iperprolattinemia con annesse immagini...e devo dire (da profana) che mi sembra di presentare, basandomi solo sull'aspetto di questa macchia, proprio questa patologia.
Per il resto invece,ossia analizzando solo ciò che posso vedere dall'esterno,n on presento altri indizi in tal senso: ad esempio il ciclo ormai da 4 anni a questa parte,differentemente da prima quando ero più giovane, è diventato regolarissimo.
Inutile nascondere però che la cosa mi preoccupa considerando che ho solo 30 anni, che ho sempre goduto di ottima salute e che in un futuro non tanto lontano vorrei avere dei bambini.
Leggendo i vari articoli ho provato a capire il perché,a risalire diciamo ad una delle possibili cause escludendo quelle più ovvie e l'unica plausibile sembrerebbe lo stress che cronologicamente coincide proprio con la comparsa della macchia.
Al di là comunque di queste mie considerazioni volevo chiedere: quanto è opportuno fare la visita dermatologica?È possibile che questa macchia scompaia da se?Forse dovrei andare a visita da un endocrinologo?Oppure a qualche specialista dovrei rivolgermi?
Mi sento paradossalmente un pò brancolare nel buio.Ero tentata di parlarne col mio medico di base ma non vorrei che si sentisse in qualche modo offeso considerando che mi ha prescritto la visita dermatologica.
Grazie ancora per la disponibilità ed attenzione.
[#1] dopo  
Dr.ssa Alessia Sagazio
28% attività
4% attualità
12% socialità
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente sono in pieno accordo con il medico curante ossia effettui la visita dermatologica. Non ha necessità di visite endocrinologiche poiché il suo non è un segno di disfunzione endocrina. Saluti e ci tenga aggiornati