Utente 469XXX
Salve, mia figlia 14enne ha fatto un controllo ed è risultato che ha dei problemi nel mettete a fuoco gli oggetti e a capire la loro distanza.
Lei infatti si lamentava del fatto che quando gioca a pallavolo ha difficoltà in ricezione perché si rende conto che la distanza della palla da lei percepita non è quella reale.
Porta le lenti a contatto da 1,50
Le hanno dato degli esercizi per rinforzare la visione periferica ma per questo problema non hanno detto niente. Si può fare qualcosa per risolvere il problema?
Grazie buon lavoro
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
sue domande

1)mia figlia 14enne ha fatto un controllo ed è risultato che ha dei problemi nel mettete a fuoco gli oggetti e a capire la loro distanza.

risposta
si chiama astenopia accomodativa
E’ molto frequente a quell’età
La figliola e’ stata visitata da un medico oculista?


2)Lei infatti si lamentava del fatto che quando gioca a pallavolo ha difficoltà in ricezione perché si rende conto che la distanza della palla da lei percepita non è quella reale.
Porta le lenti a contatto da 1,50

Risposta
di quanto e’ miope?
Usa amche gli occhiali

3)Le hanno dato degli esercizi per rinforzare la visione periferica?

Risposta
NON E’ STATA VISITATA DA UN MEDICO OCULISTA!!

4) ma per questo problema non hanno detto niente. Si può fare qualcosa per risolvere il problema?

risposta
si puo’ fare tutto
Non abbiamo una diagnosi

mi copi per piacere
il REFERTO DEL MEDICO SPECIALISTA OCULISTA
[#2] dopo  
Utente 469XXX

Iscritto dal 2017
Grazie per la risposta. Non sono stata precisa: l'ultimo controllo è stato effettuato da un ottico. Su prescrizione dell'oculista avevamo fatto fare gli occhiali con una gradazione di 1,50 ad un occhio e 0 nell'altro. Siccome mia figlia si lamentava di non riuscire a vedere bene nemmeno dall'altro occhio per curiosità le ho fatto fare un controllo veloce dall'ottico che ad essere sincera È stato molto più approfondito rispetto a quello dell' oculista ed infatti è stato lui a chiederle se mentre praticava Sport avesse qualche difficoltà.. Ed è stato sempre l'ottico a suggerirle gli esercizi ma dato che non è un medico ho preferito sentire un vostro parere su Medicitalia per poi poter valutare il da farsi, e visto che mi ha detto di cosa si tratta lunedì prenoterò una visita da un nuovo oculista...
Grazie mille. Buon lavoro e complimenti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
si signora
la sensazione che ho avuto e’ proprio quella che la piccola non fosse stata visitata da un medico specialista oculista.

Lasciamo agli ottici gli occhiali ed evitiamo pensieri inutili !

Le diagnosi le fanno solo i medici dopo almeno 10 - 11 anni di studio!!

Non si faccia affascinare da chiacchiere o macchinari e terapie inutili se non dannose o pericolose.

buona serata

in bocca al lupo alla Sua piccola campionessa di pallavolo
[#4] dopo  
Utente 469XXX

Iscritto dal 2017
Infatti la porterò dall'oculista ma se non fosse stato per quell' ottico che facendo semplicemente guardare 2 corde che si incrociavano dentro una pallina ci ha ipotizzato il problema noi avremmo continuato a sottovalutarlo visto che l'oculista che l'ha visitata non ne ha accennat , non le aveva messo le gocce per dilatare la pupilla e non si era accorto che avrebbe avuto bisogno di una correzione anche nell'occhio destro. Spero che il prossimo sia piu competente. Già che ci sono le chiedo se sono adatti tutti gli oculisti oppure devo cercarne uno specializzato. Grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
a Brescia vada al sant’Anna presso il Reparto Oculistico diretto dalla dottoressa Barbara Parolini, a mio nome , sono tutti molto bravi.
buona domenica