Utente 470XXX
buongiorno dottori,ho 55 anni e da tre anni curo con successo diabete 2 e ipertensione,avendo avuto un padre con insufficenza renale e poi in dialisi ho un po' di timore che causa famigliarita' anche a me possa succedere lo stesso,attualmente i miei valori sono tutti nella norma con creatinina 1,1 e microcroalbuminuria a 20.la mia domanda e'questa:e' automatico che tutti quelli con insufficenza renale sono destinati alla dialisi?inoltre si sa qualcosa su nuove cure che tendono a scongiurare quest'ultima? ho letto di sperimentazione del rene artificiale,cosa c'e' di vero?vi ringrazio dell'eventuale risposta e vi saluto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Decenzio Bonucchi
24% attività
16% attualità
12% socialità
CARPI (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Con il suo indice di massa corporea (ottimo) il diabete e la malattia renale non esistono. In particolare la sua microalbuminuria è nei limiti.
Quindi la sua paura della dialisi è del tutto ingiustificata, la famigliarità non è in questo caso rilevante e il rene artificiale, ebbene sì, esiste da oltre 50 anni, ma a lei non interessa, perchè con gli attuali esami non ne avrà mai bisogno.
[#2] dopo  
Utente 470XXX

Iscritto dal 2017
grazie per la sua risposta che mi tranquillizza molto,vorrei ancora sapere se, essendo affetto da ipertrofia prostatica con prostatite cronica che ogni tanto si risveglia avendo calcificazioni,questo causa aumento dell'albumina.la ringrazio ancora.