Utente 341XXX
Salve vi scrivo per un parere medico nell'attesa di rintracciare il mio oculista dopo le festività. Ho effettuato da circa 15 gg un intervento di chirurgia refrattiva per la correzione della miopia in entrambi gli occhi. I controlli fin ora effettuati sono andati bene. Purtroppo da circa due giorni ho beccato l'influenza stagionale, con febbre tosse ed un lieve raffreddore. Da ieri però ho iniziato nuovamente ad avere fotosensibilità, ed di tanto in tanto fastidio agli occhi, non posso definirlo proprio dolore. Può essere un normale sintomo legato all'influenza, oppure devo rivolgermi all'oculista con celerità?
Sto attualmente usando un collirio cortisonico per 4 volte al di.
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
direi che sicuramente può essere collegato all'influenza, comunque è passato anche poco tempo dall'intervento dunque senza allarmismi ma effettui un controllo oculistico dal suo specialista. sicuramente ancora sta mettendo gocce per la terapia post laser.
[#2] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la celere risposta. Si sto ancora utilizzando cortivis collirio e lacrime artificiali 4 volte al dì. Ho una visita di controllo prenotata per il 12 di gennaio. Reputa che sia necessario anticiparla? Al momento non ho altri fastidi come rossore o bruciore. Solamente questa notte ho avuto ad un occhio una lacrimazione che potrei definire un po' "appiccicosa". Ma ho anche usato più spesso le lacrime perché avvertivo un po'di fastidio.
[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Non mi sembra affatto necessario anticipare la visita. In ogni caso se ha modo di mettersi in contatto col suo oculista lo faccia anche solo telefonicamente m
[#4] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore, scusi ancora il disturbo, ma purtroppo non riesco a contattare il mio oculista. Dopo l'ultima volta che ho scritto i fastidi sono praticamente scomparsi. Ieri il mio oculista mi ha cambiato il collirio cortisonico, sono passata dal cortivis al visucloben. Stamattina tutto bene, dalla seconda istillazione però ho un sordo bruciore che non passa da diverse ore. Non è presente rossore o altro. Mi consiglia di sospendere la terapia? E se si posso sospenderla senza problemi?
[#5] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Direi di non sospendere affatto visucloben se non secondo le indicazioni del suo oculista. È il collirio che provvede alla corretta cicatrizzazione
[#6] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la celere risposta. Sono al corrente dell'importanza del collirio. Ciò che però mi preoccupa è l'eventuale aumento del bruciore, visto che dopo diverse ore non è ancora passato. Leggendo il foglietto illustrativo viene consigliata l'interruzione. Spero di riuscire a mettermi in contatto con il mio oculista. La ringrazio per la disponibilità