Utente 428XXX
Gentili dottori

Sono un ragazzo di 24 da circa 10 giorni affetto da una dermatite orticarioide, che mi ha portato successivamente anche una leggera febbricola tra i 37 che ha raggiunto il massimo di 38 gradi.
Io sono una persona che conduce una vita tranquilla e senza svaghi e sono donatore di sangue dall'ottobre del 2015 ed ogni volta i risultati erano perfetti e risultavo dunque negativo ad ogni infezione.
Questo problema tuttavia, attualmente seguita da immuloga/allergologa mi riporta alla mente il solo episodio fuori dall'ordinario della mia vita, ovvero un rapporto sessuale orale da me eseguito su di un uomo, seppure con un preservativo indosso, e non completato. Il solo contatto scoperto è avvenuto con la mia mano per un corto periodo prima dell'inizio del rapporto. Questo rapporto avvenne alla fine del luglio del 2015.
Fu una situazione che successivamente mi causò un notevole stress emotivo a causa di un linfonodo nella gola che si gonfiò leggermente, stress andato a sparire assieme al problema quando, a partire dall'ottobre dello stesso anno cominciai a donare il sangue, ricevendo puntualmente i miei esami contenenti anche i test per le malattie infettive quali hiv o hcv o sifilide, ogni volta negativi.
Le ultime analisi risalgono al marzo del 2018.

Alla luce del racconto che vi ho proposto, posso ad oggi escludere che quel vecchio episodio del 2015 possa essere collegato a questi avvenimenti odierni?
Purtroppo essendo una persona ipocondriaca ed ansiosa, questa situazione ed il pensare a questa possibilità mi sta distruggendo profondamente, dandomi problemi a vivere la vita quotidiana.

Vi ringrazio per l'attenzione, qualora riusciste e poteste rispondermi.

-Francesco
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, è necessario fare una diagnosi precisa: si rechi dello specialista dermatologo al fine di comporre questa situazione.

Dermatite orticarioide significa tutto o nulla, bisogna capire se si è in presenza di un’orticaria od un eruzione di tipo orticaria delegata a tante altre condizioni che ovviamente da qui non possono essere chiarite.

Direi comunque di non pensare a trascorsi di anni fa.

Saluti
Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la gentile risposta.
In effetti dopo anni alle spalle di donazioni di sangue e di test perfetti e nella norma, nemmeno la mia ipocondria può giustificare tale preoccupazione.