Utente 970XXX
Ho 26 anni e suono il pianoforte. Da qualche tempo avverto un impaccio alla mano destra durante l’esecuzione pianistica. In particolare: il mignolo tende ad arricciarsi e ad abbassarsi anche a riposo ( quando non deve suonare) soprattutto in contemporanea all’uso del pollice e dell’indice. Inoltre la mano, in alcuni passaggi pianistici, tende a chiudersi e quindi mi risulta difficile il rilassamento con conseguente tensione di tutta la mano. Le prime quattro dita funzionano perfettamente in interdipendenza ma, appena inserisco il mignolo, avverto debolezza al 4° e 5° dito e la mano diventa “insicura”, instabile, come se non riuscissi a controllare la struttura muscolare. A tutto ciò si accompagna un dolore al gomito ( zona superiore,ulnare credo). Non di rado durante l’esecuzione pianistica, la mano tende ad assumere la posizione “benedicente”. L’elettromiografia ulnare e la risonanza magnetica al rachide hanno dato risultati negativi. Un ciclo di tens e massaggi, abbinati ad uno studio lento per controllore il rilassamento muscolare, hanno dato lievi risultati positivi seppur temporanei. Posso intanto usare un tutore al gomito?
grazie
[#1] dopo  
Dr. Nunzio Catena
28% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile signore,
il nervo ulnare è stato studiato solo al gomito o anche al polso? è stato indagato il rachide cervicale?
Sarebbe utile avere queste informazioni per poterle rispondere un pò più accuratamente.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 970XXX

Iscritto dal 2009
il rachide cervicale è stato indagato ma nulla di rilevante ( ora non ho con me l'esito della RM, magari scriverò l'esito appena la riavrò) . l'elettromiografia a cui sono stato sottoposto prevedeva l'innesto degli elettrodi dal gomito alle dita, quindi su tutto l'avambraccio. al polso non ho mai avuto dolore, solo all'attaccatura del gomito ( zona superiore) e comuqnue per breve tempo dopo un esercizio prolungato. Più che dolore parlerei di "fastidio".
[#3] dopo  
Utente 970XXX

Iscritto dal 2009
potrebbe trattarsi di epicondilite?
grazie