Utente 616XXX
Gentili dottori, sono una ragazza di 20 anni. 10 mesi fa sono stata operata di appendicite ostruttiva. L'operazione in sé è andata bene, mentre il recupero è stato (ed è tutt'ora) molto difficile. Ho avuto problemi intestinali, soprattutto stitichezza, emorroidi, cistite, e ho subito un forte dimagrimento, perdendo in tutto circa 17 kg. Il senso di fame è praticamente scomparso, mi devo obbligare a mangiare, cosa che prima assolutamente non accadeva, anzi!
Ultimamente sono comparsi anche crampi allo stomaco, senso di oppressione appena mangio qualsiasi cosa (è una sensazione che va e viene, non sempre è così), mi stanco a fare qualsiasi cosa, sento spesso dei formicolii alle mani e ai piedi e tensione al collo. Sono comparsi anche dei capogiri che a volte mi prendono improvvisamente, mi sembra di dover perdere il controllo del corpo, invece solitamente mi riprendo nel giro di poco. Resta comunque il fatto che sono sempre affaticata e la mia vita sociale ne risente moltissimo, soprattutto perché non riesco a studiare.
Ho effettuato ecografia ed ecografia per anse, ma non hanno rilevato disturbi particolari.
Non so a che medico rivolgermi, potreste consigliarmi una strada per indagare un po' meglio dati tutti questi sintomi disparati?
ah dimenticavo, sono soggetta a carenze importanti di acido folico e vitamina B12. Questo può influire sui formicolii e sui problemi ai nervi? il mio dottore non sa che consigliarmi...
Ringrazio anticipatamente.
Distinti saluti
Francesca

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il suo caso deve essere valutato attentamente da un Gastroenterologo, soprattutto per capire quali siano i motivi del notevole dimagrimento. Emorroidi, cistite e i sintomi da lei descritti non sono in genere legati ai postumi dell'intervento chirurgico effettuato, per cui vale la pena affrontare il problema da una prospettiva che le consenta di giungere rapidamente ad una diagnosi.
Cordiali saluti