Utente 103XXX
Salve ,
ho 29 anni e sono stato operato da 5 giorni per reflusso gastro-esofageo seconda la tecnica del fundoplicatio secondo Nissen. Dopo l'uscita dall'ospedale il primario mi ha consigliato una dieta semi-liquida per un 15-20 giorni , dopo tale dieta potrò riprendere a mangiare normalmente , potrò riprendere anche a mangiare i famosi cibi proibiti o è meglio aspettare ancora un pò ? Se Si quanto ?

grazie

saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore,
in genere dopo un intervento chirurgico, per quanto condotto brillantemente, la ripresa dell'alimentazione va effettuata gradualmente.
Sicuramente in futuro potrà assumere con moderazione anche cibi al momento proibiti, tuttavia consideri che i risultati dell'intervento che ha eseguito vanno valutati a distanza di tempo.
Le consiglio per tale motivo di leggere l'articolo scritto in merito dal dr. Spina
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=62615

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore ,
grazie per la sua risposta e per il riferimento all'articolo del suo collega .
Le volevo porrè un ulteriore quesito , naturalmente dopo l'intervento accuso dolori alle spalle per via del gas , esistono metodi o trucchi per facilitare la fuoriscita di questo gas ? è consigliabile stare più tempo distesi o camminare all'interno della casa in modo da facilitare l'uscita di più gas?

cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Se parla di gas è presumibile che l'intervento sia stato eseguito in laparoscopia. Con tale metodica viene utilizzato un gas che, se presente in minima quantità al termine dell'intervento, lentamente viene riassorbito dall'organismo senza alcun trucco. I dolori possono essere dovuti alla posizione e agli scollamenti e "modifiche" chirurgiche a cui il suo organismo si abituerà nel giro di qualche giorno.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Buon giorno ,
sono passati 11 giorni dal mio intervento e dopo ogni pasto (pranzo e cena ) accuso dei forti dolori addominali (altezza ombellico ) e un fortissimo dolore alla spalla sinistra . E' normale ? potrebbe essere colpa delle numerose verdure tritate che sto assumendo da 1o giorni ormai ?

cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore
a distanza e non avendo avuto modo di partecipare alla esecuzione del suo intervento non sono in grado di risponderle in maniera completa. Normalmente dopo un intervento chirurgico la nuova anatomia determinata dalla esecuzione della plastica, causa dei disturbi di "assestamento", che tuttavia tendono a diminuire nel tempo. Qualora questo non sia il suo caso, ed il dolore tende ad aumentare, le consiglio di ricontattare il collega chirurgo che ha eseguito l'intervento.

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno Dottore,
da ormai 5 giorni mi succede una cosa strana quando mi sdraio per dormire , mi scormare totalmente la salivazione rimanendo a bocca secca . E' un qualcosa legata all'intervento o un problema di ghiandole salivari ? Poi durante il giorno quando non sono sdraiato la salivazione è regolare .

cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore
le ghiandole salivari sono posizionate ai lati del volto e sotto il mento e producono saliva in risposta a determinati stimoli (visivi, gustativi, olfattivi etc.), per tale motivo l'alterazione della salivazione da lei riferita non credo possa essere messa in correlazione con l'intervento subito.
Le sarei grato inoltre se ci desse notizia dei disturbi elencati nelle sue precedenti richieste: sono regrediti o meno ?

Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Salve ,
si i dolori che accusavo stanno piano piano andando via .
Ho ancora dolori addominali , ma in forma lieve , dopo che ho mangiato . Rimane ancora il dolore alla spalla sinistra ma sempra in forma più leggera . Oramai sono passati 21 giorni dal mio intervento .

cordiali saluti
[#9] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore
la ringrazio delle notizie e sono felice per lei che il quadro clinico descritto in passato, si stia lentamente risolvendo.
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Buona sera Dottore , volevo ancora un suo consiglio .
Ormai è passato un mese dal mio intervento . ho ormai un pò di giorni dolori ai reni , sto bevendo molto ma non cambia il mio dolore . inoltre faccio molto spesso molta aria . il tutto può essere legato al post-intervento ?

grazie

cordiali saluti
[#11] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore
la emissione frequente di aria può essere legata a molteplici fattori che vanno dall'alimentazione, alla digestione, da eventuali farmaci fino alla masticazione. Ogni caso va valutato singolarmente dopo una accurata visita. In linea di massima non credo che i suoi disturbi siano riconducibili all'intervento eseguito ma ritengo che la migliore risposta la potrà fornire il chirurgo che l'ha operata dopo una visita.

Cordiali saluti