Utente 100XXX
Sono un ragazzo di 32 anni dallo spermiogramma sono risultato azoospermico.l'andrologo mi ha fatto fare le analisi ormonali + inibina b ecocolordoppler trans-rettale scroto vie seminali/reni e vescica e la ricerca della microdelezione del cromosoma y e fibrosi cistica..le analisi ormonali sono risultate FSH 2,10 TESTOSTERONE 3,45 Lh 4,1 PROLATTINA 6,50 TSH 2,37 INIBINA B 14...dall'ecocolordoppler è risultata una prostatovescicolite acuta, varicocele sin di 3 grado, didimi dismogenei..siamo in attesa delle analisi genetiche..oggi siamo andati dall'andrologo e secondo lui i valori di inibina b e fsh sono in contrapposizione..secondo lei è possibile che un laboratorio (santa chiara di Pisa) possa avere sbagliato oppure può darsi che questi due valori siano giusti e se si cosa ci consiglierebbe di fare??quante possibilità ci sono di migliorare questa situazione??il dottore mi ha detto di ripetere gli ormoni e l'inibina b e nel frattempo mi ha segnato x 3 giorni lo ZITROMAX 500 (per la prostatite) e a segiure per 2 mesi una terapia di CARNITINA ZIBREN 500 E PROVIRON.. mi chiedo a senso prendere questi medicinali se ancora non è chiara la mia situazione??può darsi che con varicocele di 3 grado prostatite ormoni a livelli bassi anche l'inibina b possa essere condizionata??grazie di tutto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente come priama cosa vanno sicuramente ripetuti gli esami in quanto non si può fare diagnosi su un solo prelievo, per quanto riguarada la terapia le consiglio di seguire i consigli del suo urologo che sembra ben orientato