Utente 903XXX
Ho perso la mia bambina un mese fà ero alla 17 settimana di gravidanza tutto sembrava procedesse bene ho fatto la villocentesi ed era tutto apposto ma il cuore della mia bimba ha smesso di battere ieri ho ritirato l'istologico ma per me è incomprensibile il ginecologo che me l'ha consegnato mi ha detto che non cè niente di rilevante, ma il mio pensiero che all'aborto abbia influito la villocentesi?

DIAGNOSI ISTOLOGICA:
Placenta con villi a profilo irregolare, parzialmente fibrosi, con occasionali microcalcificazioni lineari sub-trofoblastiche e stromali. Abbondanti depositi di materiale fibrinoide al di sotto delle membrane coriali libere ed inter-intravilloso talora con accumuli di granulociti realizzanti focalai di villite-intervilite acuta. Focale sub-corionite acuta. Carioressi perivasale nell'asse dei villi. Funicolo esente da lesioni. Villite-intervillite e subcoronite acuta con equivalenti morfologici di morte intrauterina fetale. Feto: Organi a sviluppo coerente con l'età gestazionale, con aspetti di macerazione.

DESCRIZIONE MACROSCOPICA:
Feto apparentemente di sesso femminile del peso di 70gr e della lunghezza cranio-podice di cm 13,5 e podice-calcagno di cm5. La pianta del piede misura 1,6cm, circonferenza cranica cm 11, circonferenza toracica cm 9 e circonferenza addominale cm 8, circonferenza del braccio cm 2. Il feto appare marcatamente macerato con testa di conformazione irregolare. Inoltre presenta una soluzione di continuo a livello addominale con fuoriuscita del fegato. E' presente tratto di cordone ombelicale della lunghezza di cm 6 e del calibro di cm0,6. Mani e piedi appaiono regolari con normale numero delle dita. Orecchie ad impianto regolare. Organi toracici e addominali marcatamente macerati. Non si individuano le gonadi. Perviene inoltre la placenta con disco coriale di gr80 e delle dimensioni di cm 10,5X 7X 1,5. Il cordone ombelicale è posto in posizione centrale misura cm 17 e ha calibro di cm 0,6; al taglio si riconoscono tre vasi. Le membrane sono liscie e lucenti. I cotiledoni presentano colorito grigiastro.

Resto in attesa di una vostra cordiale risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Amuri
24% attività
0% attualità
12% socialità
GALLIPOLI (LE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile utente, posso comprendere il suo profondo dispiacere per l'evento negativo. Come le ha spiegato il collega ginecologo dall'esame istopatologico del feto e della placenta non emerge un quadro eclatante, se non una situazione di fibrosi ed infiammazione dei villi e del corion, il feto di per sè non presenta delle anomalie. La villocentesi presenta dei rischi anche se molto bassi attualmente con le moderne tecniche, ma dal solo dato morfologico-istopatologico non emerge nulla che possa far presumere delle eventuali o probabili correlazioni. Le chiedo se è stato effettuato un esame citogenetico per evidenziare o meno delle anomalie cromosomiche o tali. Mi faccia sapere, nel frattempo le porgo cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la risposta, ma non hanno richiesto nessun esame citogenetico per la motivazione che dalla villocentesi non risultava niente di anormale "cariotipo normale 46XX "ed era un primo aborto l'altra mia gravidanza è stata 11 anni fà andata a buon fine. Grazie
[#3] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
"fibrosi ed infiammazione dei villi e del corion" mi potrebbe spiegare il significato di questa frase cioè cosa può scatenare questa infiammazione e se può essere la causa. Grazie di nuovo
[#4] dopo  
Dr. Alessandro D'Amuri
24% attività
0% attualità
12% socialità
GALLIPOLI (LE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile utente, il quadro infiammatorio è verosimilmente di natura reattiva (infettiva o altro...) la causa o le cause sono da imputare verosimilmente a fattori o noxae patogene che hanno determinato il quadro flogistico (corionite e villite). Spero di essere stato chiaro ed esauriente per i suoi dubbi. La saluto nuovamente
[#5] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per le sue esaudienti risposte