Utente 104XXX
Salve sono un ragazzo,
ieri alle 17.00 ho avuto un rapporto cn la mia ragazza e si è rotto il preservativo. Così alle 18.00 (quindi solo un ora dopo) la mia ragazza ha assunto una pillola di Norlevo.
La sua ultima perdita l'aveva avuta il 28 febbraio..proprio a causa di un'altra assunzione di Norlevo.
Perciò se si conta dal 28 febbraio si tratta del 13° giorno di ciclo.
Le mie paure ora sono due:
- Essendo il 13° un giorno probabilmente "fertile" la pillola può non funzionare?
- Siccome è la seconda pillola in 15 giorni..questo può avere ripercussioni sulla salute della mia ragazza?

Vi ringrazio anticipatamente per il vostro aiuto.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
stia tranquillo per i suoi dubbi, semmai considerato che l'uso di Norlevo invece di essere di tipo "eccezionale" come dovrebbe essere, è piuttosto frequente inviti la sua ragazza a consultare un collega ginecologo per affronatre il problema della contaccezione
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Assodato quindi che è un pericolo comunque utilizzarlo spesso.. la mia domanda è riferita ora alla mia prima preoccupazione, ovvero:
Essendo un giorno fertile il 13° può essere che sia avvenuta l'ovulazione e la fecondazione in quell'ora che è passata tra il rapporto e l'assunzione della pillola?
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Non ho parlato di pericolo,solo che la contraccezione di emergenza deve essere occasionale perchè non ha le stesse garanzie della contaccezione tradizionale,NORLEVO se assunto prima dell'ovulazione può impedire la fecondazione se c'è stata,invece,fecondazione Norlevo può impedire l'impianto
[#4] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
In conclusione.. vista la relativa rapidità con cui ha assunto la pillola (1h)..a livello di percentuale.. quante probabilità vi sono che ci sia stata l'ovulazione, la fecondazione e l'impianto della stessa?

Scusi l' "insistenza" ma è perchè sono davvero preoccupato..
[#5] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
ha rispettato i tempi e le modalità di assunzione per quanto è indicato il farmaco,vedrà che sarà tutto ok,ma insisto di rivolgersi ad un ciollega ginecologo per un trattamento contraccettivo in seguito
[#6] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore,
scusi ma oggi è passata una settimana da quando la mia ragazza ha assunto la pillola e non ha ancora avuto le perdite.

E' normale o è un brutto segno?

[#7] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
La prego di rispondermi...ho bisogno di sapere perchè oggi sono 11 giorni che l'ha presa e non ha ancora avuto perdite..ho davvero paura..
[#8] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Ci sono ritardi del ciclo?
[#9] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Come le ho detto non possiamo definire con precisione la data del prossime mestruazione visto che le ultime perdite le aveva avute per effetto di un altra pillola..Oggi comunque ha avuto delle piccole perdite..può essere l'inizio delle normali mestruazioni o l'effetto tardivo della pillola?
[#10] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Qualunque sia è tranquillizzante per Lei che sia inizito il ciclo
[#11] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille dottore