Utente 101XXX
Carissimi dottori chiedo delucidazioni in merito a dei farmaci che mi madre di 62 anni prende per "un' arteria malata" (questo è ciò che le hanno diagnosticato) e per gestire il diabete.
La cura è: TENORMIN metà al giorno, CARDIASPIRINA 1 a mezzo giorno, NORVOSC da 10 mg 1 al giorno, ZOCOR 10 mg 1 alla sera, NOVONORM 2 mg 1 a mezzo giorno ed 1 alla sera, METFORMINA 1000 mg 1 alla mattina metà a mezzo giorno e metà la sera.
Il medico curante gli ha detto che i medicinali del diabete (NOVONORM e METFORMINA)sono incompatibili con il TENORMIN. E' vero?
Inoltre lo ZOCOR può dare problemi alle ossa?
Ci tengo a precisare che non ha mai fatto una coronografia ma annualmente si sottopone ad ecostress e controlli cardiaci vari.
grazie per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il tenormin è un betabloccante che potrebbe determinare, come effetto indesiderato, un rialzo glicemico, essendo, tuttavia un farmaco prescritto quasi sempre in casi sospetti o certi di cardiopatia ischemica, la sua eventuale sospensione richiede innanzitutto la certezza dell'effetto indesiderato sopra descritto e poi la supervisione del collega cardiologo.
Cordialmente,