Utente 105XXX
Gentili esperti,
vorrei migliorare l' aspetto delle mie gambe e perdere un pochino di pancetta, nel complesso sono fisicamente in linea però, come tutte le donne, ho la cellulite! Mi sono anche sottoposta a mini liposcultura multiplanare l' anno scorso e, devo dire, che il profilo delle mie gambe e ginocchia è leggermente migliorato. Vorrei poter ORA migliorare l 'aspetto delle gambe anche perchè ho la pelle molto secca (premetto che bevo tanto, metto molta crema e cammino abbastanza), quindi pelle poco tonica (UN POCHINO DI DERMATITE SOPRATUTTO AGLI ARTI INFERIORI)e per nulla liscia con un pochino di cellulite... non è proprio il massimo, a volte sembra che ho la forfora alle gambe.
Inoltre ho le caviglie sia gonfie la sera ma anche per nulla snelle (effetto gamba del tavolo)e qualche capillare.
Nella giungla di internet e giornali si leggono molte cose ma come si fa a sciegliere tra una tecnica o l' altra senza che si cada vittima della cialtroneria ?
Per esempio ad oggi 2009 quali sono le migliori tecniche sperimentate per ridurre la cellulite e migliorare la tonicità e l' elasticità della pelle?
Radiofrequenza?...CI SONO EFFETTI COLLATERALI? (HO LETTO DA QUALCHE PARTE CHE FA MALISSIMO AGLI ORGANI INTERNI, è VERO?)
Lipclasia ultrasonica? EFFETTI COLLATERALI?
thermage?
LPG?
Inoltre ho sentito parlare (NATURALMENTE IMMAGINO PUBBLICITA' PROMOZIONALE) di una crema che sembrerebbe miracolosa e che vendono solo in Inghilterra dove sta spopolando (leg tone) che addirittura ridurebbe la cellulite, sin dalla prima seduta, sino al 47% poichè sfrutterebbe le proprietà genetiche delle piante...MA CI RENDIAMO CONTO?
Sono di Milano, quali sono i centri d' eccelenza e certificati...e se non potete rispondere come si fa a sapere quale ha le attrezzature migliori e più moderne in un campo, i dottori più onesti, professionali e preparati?
INSOMMA NOI DONNE TUTTE VORREMMO CAPIRE E SOPRATUTTO NON VORREMMO BUTTARE VIA SOLDI...AIUTATECI!
GRAZIE PER LE RISPOSTE CHE MANDERETE...!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buongiorno.
Ogni anno, di questo periodo, con l'arrivo della primavera, si assiste alla giostra dei rimedi "definitivi" per la cellulite; d'altronde, finchè ci sarà una donna, ci sarà sempre la possibilità di esserne affette. La cellulite è una vera e propria patologia, ad andamento cronico, che riconosce nella familiarità uno dei suoi fattori predisponenti. A tutt'oggi non c'è una cura, ma solo rimedi e tecniche per evitare che progredisca verso il quarto stadio (il vecchio aspetto, non più riscontrabile, della pelle "a materasso"). Così come si eredita la cellulite, così si eredita la forma della gamba. Avere le caviglie grosse può essere secondario alla ritenzione idrica e può essere un elemento ereditato.
Cosa è meglio fare per la cellulite? Non si può dare un consiglio generico ed ogni tecnica ha le sue indicazioni, il che vuol dire che può essere valida ma altrettando deleteria se utilizzata male.
Occorre diffidare delle pubblicità (e spesso anche di operatori)che affermano di prodotti "miracolosi", di risultati "definitivi" per la cellulite.
Spero di esserle stata di aiuto.
[#2] dopo  
Dr.ssa Cristina Pagetti
24% attività
4% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
Gentile Signora,
numerosi sono i fattori che favoriscono lo sviluppo/peggioramento della cellulite e quindi è utile agire su più fronti,chiaramente a seconda dei singoli casi:come indicazioni generali,posso consigliarle di migliorare le abitudini alimentari(molta acqua e riduzione del sale),svolgere attività fisica in modo costante (ginnastica in acqua o camminata veloce).I trattamenti miracolosi continuano a non esistere,ma posso consigliarle x la secchezza cutanea,non solo di bere molto ma di fare uno scrub 1 volta a settimana e di utilizzare quotidianamente una crema idratante per il corpo (inutile svenarsi acquistandone di costosissime,vanno benone quelle che trova nel reparto di un supermercato ben fornito!)