Utente 468XXX
Salve gentili dottori, sono un ragazzo di 25 anni e avrei un problema.
Lunedì, giovedì e sabato ho avuto dei rapporti sessuali con la stessa ragazza: rapporti orali non protetti e rapporti completi con preservativo.
Domenica ho notato sulla parte superiore del pene, un centimetro più sotto della base del glande, una piccola escrescenza sulla pelle che non mi causava nè dolore nè fastidio.
Non so se la comparsa di tale escrescenza si fosse verificata durante la settimana in cui ho frequentato questa ragazza (magari anche a causa di un eccessivo sfregamento durante i rapporti piuttosto prolungati) o se la avessi già.
Insospettito ho provato capire di cosa si trattasse e al tatto si presentava come una sorta di piccolo brufolo, stringendo infatti con le dita ho notato l'espulsione di una piccolissima quantità di pus abbastanza duro con conseguente fuoriuscita di sangue (proprio
come accade quando ci si spreme dei brufoli sul viso).
Dopo aver disinfettato ho notato che l'escrescenza è nettamente diminuita ma sono rimasti due piccolissimi pallini, identici a quello che si chiama "irsutismo papillare del glande" (che è presente e visibile sulla base del mio glande).
Ora vorrei sapere se devo essere preoccupato, oppure devo solo aspettare che la cosa torni normale.
Non vorrei si trattasse di condilomi (anche se avevo letto che eventualmente dovrebbero comparire dopo 2 o 3 mesi dal rapporto e non dopo 6 giorni).
Durante la minzione non provo bruciori ma è tutto assolutamente normale.

Spero di essere stato chiaro, nell'attesa di risposte, Vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,e' impossibile ed imprudente,rispondere per mail alla Sua richiesta.Potrebbe trattarsi di un contagio venereo,cosi' come di una banale reazione infiammatoria.Si rechi da uno specialista venereologo per non banalizzare la sintomatologia esposta.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr.ssa Floria Bertolini
24% attività
16% attualità
12% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2001
Gentile Utente,
Senza effettuare la visita è difficile, anzi impossibile fare una diagnosi.
Dalla sua descrizione tendo ad escludere si tratti di condiloma, mentre la descrizione da lei effettuata, indirizza piuttosto verso un'altra malattia virale a trasmissione sessuale a volte, altre volte occasionale invece indipendente da rappoti sessuali, cioè il mollusco contagioso.
Le consiglio rivolgersi allo specialistain Dermatologia e Venereologia.
Infatti se si trattasse di mollusco contagioso potrebbe comparire un elemento isolato, ma più di frequente gli elementi sono multipli (forse i piccoli elementi da Lei descritti sono nuovi piccoli elementi)
Visto il contesto dei fatti che hanno preceduto l'insorgenza delle lesioni, oltre alla necessità di una diagnosi certa, qualora il mio sospetto fosse confermato, usualmente si sottopone il paziente ad ulteriori indagini relative ad altre malattie
sessualmente trasmessibili.
Ribadisco la mia convinzione che la patologia da Lei descrita sia di competenza dello specialista in Dermatologia e venereologia, cui le consiglio rivolgersi nei prossimi giorni.
Distinti saluti

Dr.ssa F. Bertolini

PADOVA - VIA DIAZ, 9
Poliambulatorio Daz S.r.l.
Tel.: 049.8810711

VICENZA - VIA LUSSEMBURGO, 57
Centro Medico Palladio
tel.:0444.322210

VICENZA - VIA ZANELLATO, 1/D
Poliambulatorio Teatro Nuovo
Tel.: 0444.955103
[#3] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2007
Gentili dottori, vi ringrazio per le risposte.
Torno proprio ora dall'ospedale dove però, per mancanza di specialisti adeguati, sono stato "visitato" da un medico di famiglia.
Domani mattina avrò la visita presso un ambulatorio dermatologico, crediate sia sufficiente?

Inoltre, eventualmente se si trattasse di molluschi contagiosi, come si interviene? Per via chirurgica?
E' possibile che tali molluschi si manifestino dopo soli 6 giorni dal rapporto?

Grazi, cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
attendiamo domani mattina prima di formulare qualsiasi ipotesi.
[#5] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2007
Mi è stato riscontrato un piccolissimo condiloma e mi è stato già trattato con dell'azoto liquido.
in 4/5 giorni dovrebbe sparire, tra 15 giorni andrò di nuovo a farmi controllare.

Grazie, cordiali saluti.
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Appunto, come vede le visite in diretta son sempre più diagnostiche di quelle telematiche. Faccia sapere se vuole.