Utente 107XXX
Gentili dottori,
circa un mese fa il mio medico mi ha prescritto per la prima volta il Singulair per evitare i fastidi dell'asma allergica. Ho seguito la cura per un mese, ma a metà del trattamento ho avuto delle perdite ematiche (spotting) che sono durate per circa 4 giorni. Sebbene il mio ciclo mestruale sia molto irregolare, una cosa del genere non mi era mai successa. Potrebbe quindi dipendere dall'assunzione del farmaco? Se sì, devo sospenderla immediatamente?

Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
In effetti il bugiardino include una generica "aumentata tendenza al sanguinamento" forse per interferenza con la risposta piastrinica ai leucotrieni.

Poi nel caso singolo non e' facile stabuilire i nessi causali e ci sono due approcci:

1) prudenziale: nel dubbio sospenda

2) cauto: vediamo se si riproduce al prossimo ciclo.