Utente 108XXX
Buongiorno, scrivo da Cagliari per avere un consulto su un problema che sta riscontrando mia madre (76 anni, altezza 1.50, peso circa 45kg) . Da un annetto il cardiologo che la segue a Cagliari le ha diagnosticato un Aneurisma all’aorta ascendente (e insufficienza della valvola tricuspide) a seguito di una TAC.Contemporaneamente anche la toroide risulta molto ingrossata e comprime la trachea e i vasi epiaortici.
Di seguito l'esito della TAC:

------------------------------
Dilatazione aneurismatica dell'aorta ascendente del diametro massimo di 47mm; i restanti diametri dell'aorta toracica sono rispettivamente di 23mm nel piano valvolare, 34mm a livello dei seni di Valsava, 30mm nella giunzione sino-tubulare, 44 a circa un centimetro dall'origine dell'arteria anonima, 31mm nell'arco medio, 26 mm nell'arco distale e 22mm nel tratto discendente dell'aorta toracica.
Non significative calcificazioni parietali dell'aorta ascendente; grossolane calcificazioni nell'arco aortico medio e distale.
Marcata dilatazione dell'atrio Dx per verosimile steno/insufficienza della valvola tricuspide. Ghiandola tiroide diffusamente aumentata di volume, disomogenea per la presenza di grossolane formazioni ipodense nel contesto, che si approfonda in sede mediastinica anteriore, disponendosi al davanti dei vasi epiaortici (che risultano dislocati posteriormente) e determina compressione della trachea con secondaria riduzione del calibro per un tratto di circa 50mm.
Verosimili esiti fibrotici, calcifici, con bronchiestasie da trazione, sono evidenti in sede apicale bilaterale, più grossolani a Dx. Piccoli linfonodi calcifici, subcentimetrici, in sede mediastinica e ilare Dx.
Non versamento pleurico, ne pericardico.
------------------------------

Il consiglio dato dagli specialisti qua a Cagliari e quello dell’intervento chirurgico.
Sono molto preoccupato e chiedo a voi un consiglio sul da farsi ed eventualmente in quale ospedale andare. Ho sentito parlare bene di Torino, Padova e Milano.
Vi ringrazio in anticipo.

M.



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, dovrebbe specificare meglio a che tipo di intervento faccia riferimento, se a quello relativo all'aorta o anche a quello tiroideo. Poi, è stata praticata almeno una ecocardiografia per una corretta valutazione valvolare aortica e tricuspidalica? Vi sono altre patologie correlate? Come ad es. ipertensione, sindrome di Marfan, collagenopatie, iper/ipotiroidismo, storia familiare di dissezione aortica o morte improvvisa? Ci faccia sapere.