Utente 109XXX
Gentilissimi dottori,

Da qualche anno avverto molta fame, periodi di stanchezza, e mi sento male se non mangio al meno ogni due ore(nausea, sudore, mi gira la testa, mi tremano le mani ecc.) Ho ritirato da poco gli analisi del sangue e le urine e quasi tutti i valori sono normali tranne il Ferro: 4,3 umol/L (colorimetria 24 microgol/dL) e la Ferritina: 5 ng/ml.

Può darsi che i miei sintomi siano legati ai valori delle analisi? Basta mangiare alimenti ricchi di ferro per riuscire a cambiare questi valori?

Grazie dell'attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, i valori da lei riportati sono sicuramente indicativi di una carenza cronica di ferro, ciò probabilmente dovuta o a perdite ematiche di una certa quantità, ad es. mestruazioni abbondanti o eccessivamente lunghe, oppure per un alterata alimentazione o assorbimento del ferro. Per quanto riguarda l'approccio terapeutico, sarà utile che lei si consulti con il curante, visto che forse, oltre al cibo, sarebbe anche necessaria una integrazione farmacologica suppletiva di ferro.
Saluti