Utente 110XXX
buongiornovorrei avere delle spiagazioni.in merito alla cura da seguire pe rlo stafilococco epidermidis,facendo una premessa in passato ho contratto la sifilide,che ho curato,chiaramente ancora oggi faccio le analise a intervalli di sei mesi per vedere se il valora cala negli ultimi sei mesi e rimasto inalterato,il valore risulta 1: 640 il medico di baase mi ha detto che questo è normale che piano piano sparirà,pero riamngo sempre preoccupato,unitamente alle analisi della treponema faccio anche il tampone uretrale ke risulta sempre positivo allo stafilicocco epidermidis,questo mi causa perdite dal pene a anche una fastidiosa sevrezione dall'occhio che io forse ho confuso con congiuntivite,adesso leggendo in internet sembra che le due cose possano essere collegate...e inoltrei in questo periodo mi sento particolarmente fiacco,mi sento le gambe fiacche con indolenzmento delle ginocchia questo anche è cllegato a quanto scritto quanto sopra...ho fatto più cicli di anitbiotici...ma il problema mi si ripresenta sempre...adesso inoltre mi sento anche delle ghiandole ingrossate all'inguine...come mi devo comportare?
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente lo stafilo epidermidis non è patogeno nella sede descritta, le consiglio di far considerare il suo caso ad un dermatologo.