Utente 111XXX
Gentile dottore,
ho un dubbio relativo al tempo di sopravvivenza degli spermatozoi nel glande.
Infatti, dopo una masturbazione ho avuto un rapporto con la mia ragazza usando il preservativo, a distanza di circa un'ora. Prima di metterlo ho toccato la parte del glande ancora umida dopo la masturbazione (stupidamente non mi ero lavato). Ho paura di aver lasciato qualche spermatozoo sul preservativo nel srotolarlo con le mani un po' sporche (non ricordo, purtruppo, se almeno le ho strofinate sul corpo dopo quel contatto). Volevo sapere se in un lasso di tempo così ampio c'è il rischio che qualche spermatozoo fosse in vita all'interno di quel poco liquido viscido che ho toccato, si sia trasferito dalla mano al profilattico e, durante la successiva penetrazione, comunque protetta, possa aver causato un rischio di gravidanza.
Grazie anticipatamente per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

il rischio di aver indotto una gravidanza con queste modalità fa pensare a qualcosa di "miracoloso" .
state tranquilli
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore.
Tengo a precisare che in effetti nel liquido toccato non vi era alcuna traccia di sperma e che era solo un liquido trasparente e viscido.
Anche io ero convinto dell'impossibilità di una fecondazione, ma come ben saprà in questi casi l'inesperienza e i rischi che si corrono possono fare crescere l'ansia a dismisura.
Comunque è stata una piccola disattenzione che eviterò di compiere in futuro.
Grazie davvero per la disponibilità e la rapidità nella risposta!