Utente 107XXX
Sono una ragazza di 24 anni e,per la comparsa da circa 5 mesi di una forma di acne lieve a tardiva,ho svolto alcuni esami ormonali.Cercherò di essere sintetica:
ESAMI SVOLTI AL DECIMO GIORNO DEL CICLO
-FSH 7,8 mUI/mL
-LH 8,7 mUI/mL
-17 BETA ESTRADIOLO 16,O pg/mL
-PROLATTINA 32,0 ng/mL
ESAMI SVOLTI AL VENTUNESIMO GIORNO DEL CICLO
-T3 149 ng/dL
-T4 6,82 mgc/dl
-TSH 4,300 uUI/mL
-FT3 4,1 pg/mL
-FT4 10,8 pg/mL
-17 BETA ESTRADIOLO 72,0 pg/mL
-PROGESTERONE 1,55 ng/mL
-PROLATTINA 22,8 ng/mL
-TESTOSTERONE 0,54 ng/mL
-DHEA 5,5 ng/mL
-DHEA SOLFATO 2,91 mg/mL
Ho svolto un’ecografia transvaginale a seguito della quale è risultato un ATTEGGIAMENTO MICROCISTICO all’ovaio sinistro,mentre il destro è regolare.
Ho svolto un pap test nel mese di dicembre che non ha evidenziato alcun problema.
Avendo scoperto,inoltre,la presenza di un nodulo tiroideo due anni fa,ho svolto anche un’ecografia tiroidea i cui risultati sono:
TIROIDE IN SEDE,MOBILE CON LA DEGLUTIZIONE.I MARGINI SONO REGOLARI E L’ECOSTRUTTURA GHIANDOLARE APPARE DISOMOGENEA,PER LA PRESENZA,AL TERZO MEDIO ANTERIORE DEL LOBO DESTRO DI UN’AREA NODULARIFORME,ISOECOGENA,DISOMOGENEA,DELLE DIMENSIONI DI 10x5 mm
DIAMETRI LOBARI:
dx: dap 14 mm dt 17 mm
sn: dap 11 mm dt 15 mm
TRACHEA IN ASSE
BILATERALMENTE,IN SEDE LATEROCERVICALE,PRESENZA DI LINFONODI A CARATTERE REATTIVO DELLE DIMENSIONI MASSIME DI 1 cm A SINISTRA.
Quando ho scoperto,due anni fa,la presenza di questo nodulo,mi sono sottoposta ad ago aspirato i cui risultati furono:
ASSENZA DI CELLULE CON EVIDENTI ATIPIE NEL CAMPIONE ESAMINATO.CELLULARITà ESIGUA.ALCUNI TIREOCITI SU FONDO CON INTENSA CONTAMINAZIONE EMATICA.COLLOIDE NON VALUTABILE.REPERTO NON PIENAMENTE CONCLUSIVO,DA CORRELARE AI DATI CLINICI E STRUMENTALI,COMPATIBILE CON PATOLOGIA SU BASE IPERPLASTICA.IN CASO DI SOSPETTO CLINICO è UTILE RIPETIZIONE DEL PRELIEVO.
L’endocrinologo non ha ritenuto opportuno farmi ripetere l’esame,il nodulo appare oggi molto più sfumato nonostante io non segua e non abbia mai seguito alcuna cura.
La ginecologa mi ha consigliato l’assunzione della pillola anticoncezionale(LOETTE)per sei mesi,per regolarizzare i valori ormonali che non appaiono nella norma ed eliminare l'acne.
Sempre la ginecologa,mi ha inoltre prescritto una cura per la prolattina alta: DOSTINEX,MEZZA COMPRESSA MATTINO E SERA DUE VOLTE A SETTIMANA,PER DUE SETTIMANE.
L'endocrinologo consiglia di fare una radiografia al cranio,perché sospetta la presenza di un adenoma ipofisario.
Sono stata anche da un dermatologo che mi ha prescritto delle creme(ISOTREXIN GEL;SKINOREN CREMA)e consigliato l’assunzione della pillola anticoncezionale DIANE,che però la ginecologa non ha voluto prescrivermi.
Mi chiedo:LA MIA ACNE è DOVUTA SOLO AL MAL FUNZIONAMENTO DELLE OVAIE O ANCHE ALLA TIROIDE?AVENDO IL TSH COSì ALTO E TENDENDO AD INGRASSARE E DORMIRE MOLTO,POSSIBILE CHE IO NON DEBBA INIZIARE ALCUNA TERAPIA?CON LA PILLOLA RISOLVERò LA MIA ACNE?
Ringrazio anticipatamente.Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente nel pregarla la prossima volta di riportare a lato degli esami ematochimici effettuati anche il range di riferimento per ciascuna voce che è diverso a seconda dei vari laboratori in cui gli stessi vengono effettuati, non posso che dirle che è ben seguita dai vari specialisti che l'hanno in cura e concludo con il dirle che la sua acne potrebbe avere se non proprio un'origine, perlomeno un mantenimento e/o peggioramento riguardo le problematiche legate all'ovaio micropoilicistico ed all'eventuale adenoma ipofisario che causa iperprolattinemia che vanno curate.Molto ma molto meno influente sulla patologia acneica(per non dire nulla) è la presenza del nodulo tiroideo.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Utente 107XXX

La ringrazio per la tempestiva risposta Dr. Benini,e mi scuso per aver omesso i dati di riferimento.Li trascrivo adesso:
ESAMI SVOLTI AL VENTUNESIMO GIORNO DEL CICLO
-FSH 7,8 mUI/mL (fase follicolare 2,5-13;picco metà ciclo 7-12;fase luteinica 1,5-12)

-LH 8,7 mUI/mL (fase follicolare 1,4-13;picco metà ciclo 12-70;fase luteinica 0,6-16)

-17 BETA ESTRADIOLO 16,0 pg/mL fase follicolare 25-100;picco metà ciclo 150-450;fase luteinica 70-220)

-PROLATTINA 32,0 ng/mL (2.0-25)
ESAMI SVOLTI AL VENTUNESIMO GIORNO DEL CICLO
-T3 149 ng/dL (84-172)

-T4 6,82 mgc/dI (4,5-12,5)

-TSH 4,300 uUI/mL (0.400-4.00)

-FT3 4,1 pg/mL (1.8-4.2)

-FT4 10,8 pg/mL (8-19)

-17 BETA ESTRADIOLO 72,0 pg/mL (fase follicolare 25-100;picco metà ciclo 150-450;fase luteinica 70-220)

-PROGESTERONE 1,55 ng/mL (fase follicolare 0.06-1.26;picco ovulatorio 0.08-1.20;fase luteale 2.5-25.0)

-PROLATTINA 22,8 ng/mL (2.0-25)

-TESTOSTERONE 0,54 ng/mL (fino a 0.8)

-DHEA 5,5 ng/mL (0.2-9.8)

-DHEA SOLFATO 2,91 mg/mL (1,2-3,6)

Mi scuso ancora,cordiali saluti.