Utente 102XXX
Salve, sono una ragazza di 21 anni e da circa 2 mesi la mia gamba destra mi dà fastidio in modo continuo 24h su 24! Avverto come un dolore che parte dall'inguine e arriva fino al piede. Fino a 2 settimane fa prendevo la pillola prescritta dal mio ginecologo dopo le analisi del sangue:

attività prototrombinica 95 %
I.N.R: 1,03
tempo di protrombina: 13,1 sec
a.P.T.T. : 28,5 sec
Fibrinogeno (Clauss): 370 mg/dl
Antitrombina III: 78,0 %
omocisteina: 11,10 mcmol/l

Con il persistere del dolore ho sospeso la pillola temendo un problema della circolazione e ho notato che oltre il dolore si erano gonfiati i linfonodi all'inguine dalla parte destra. Sono andata dal mio medico curante che ha optato per una lombosciatalgia e mi ha dato il Byodinoral. Mi é sembrato di migliorare ma mi é sempre rimasto il dubbio di un problema circolatorio. Dopo 2 settimane con Byodinoral il dolore é tornato e in più ho notato dei capillari rosso-violacei sulla coscia e premendo sulla zona avvertivo un dolore come quello di un livido. Sono tornata dal mio medico che ha dato la colpa della comparsa di vene più evidenti e capillari alla pillola ma dice che non ci sono segni di trombosi e così mi ha continuato a prescrivere la terapia per i nervi questa volta con punture che ho iniziato ieri. La mia gamba é sempre infiammata e pesante però. Lei dice sia il caso di fare un ecocolordoppler? Ho provato a convincere mia madre a prenotarlo ma da quando la dottoressa ha detto che si tratta di una sciatalgia non vuole saperne per non spendere altri soldi visto che sarebbe inutile (per lei). Io non so cosa pensare...non trovo una soluzione al problema! I linfonodi si sono rigonfiati, la gamba brucia continuamente e la cura mi swembra inutile. Un'insufficienza venosa porta al rigonfiamento dei linfonodi? E per favore mi spieghi quali sintomi porta una trombosi perché io mi sto fissando. GrazieE

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Marina Di Franco
20% attività
0% attualità
0% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
ti consiglio di fare l'ecocolordoppler all'arto inferiore senon altro per escludere problemi vascolari cosi come ti consiglio anche una visita angiologica.cari saluti.P.S. HAI FATTO BENE A SOSPENDERE L'ANTICONCEZIONALE
[#2] dopo  
Dr. Massimiliano Zaramella
24% attività
8% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
I disturbi riferiti non sono tipici di un trombosi venosa profonda, un ecocolordoppler venoso degli arti inferiori potrebbe comunque essere utile per escluderla completamente e per valutare la presenza di un'eventuale sufficenza venosa superficiale.
cordiali saluti

massimiliano zaramella