Utente 696XXX
Salve,
mio padre, celiaco di 64 anni, è stato operato nel 04/2008 per l'asportazione di un adenocarconoma all'ileo.
Non ha fatto chemioterapia perchè, a detta degli oncologi, non necessari.
Attualmente, dalle varie gastro, radiografie e tac non emerge niente, ma, nell'ultimo mese il valore del CEA è passato da 4,6 a 9. (Scala da 0 a 5).
Gli oncologi non riescono a capirne la causa, a cosa potrebbe essere attribuito?

In attesa di un riscontro,
Saluti,

Andrea
[#1] dopo  
Dr.ssa Claudia Baiocchi
24% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
credo che il modesto aumanto del CEA vada riconfermato,prima di formulare alcuna ipotesi.
Quindi consiglirei di ripetere tale esame a distanza di un mese.
Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 696XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la celerità della risposta.
Ha già ripetuto l'esame.
02/04/09 Valore 4,6
28/04/09 Valore 7,5
27/04/09 Valore 9,0
Ritiene che sia preoccupante?