Utente 118XXX
Gentile professore,
sono una ragazza di 22 anni che da oltre 2 mesi soffre di febbricola persistente (oscilla sempre tra i 36,9 fino ai 37,3). Tale febbricola è comparsa dopo una influenza con febbre 38, mal di gola, tosse e raffreddore per la quale sono stata curata con un antibiotico ( ABBA: Amoxicillina+Acido clavulanico). Purtroppo però, come ho già anticipato, nonostante questa influenza sia passata è comparsa questa la febbricola che non se ne vuole andare.
Ho eseguito già delle analisi e le riporto i risultati:

Esame emocromocitometrico : tutto nella norma
V:E:S: 12
Tampone orofaringeo:
esame microscopico: Sviluppo di flora batterica residente

ESCREATO: Esame microbiologico:
Esame microscopico: polimorfonucleati +--
cellule +--
streptococchi +++
Conta virale: 200.000
Esame culturale: assenza di flora patogena

A seguito di questi risultati il mio medico di base mi ha prescritto Unixime 400mg ( 1 compressa al giorno per 5 giorni).

Però la febbricola non è passata.
Volevo sapere se è possibile che sussista ancora una infezione alle prime vie respiratorie e che esami ulteriori potrei fare.

La ringrazio anticipatamente della risposta.
Cordiali saluti!
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Come ha potuto verificare nessuno Le ha risposto e non credo per cattiva volontà ma perchè su alcuni casi non è possibile aggiungere ulteriori contributi senza una visita.

Coinvolga il suo curante e ci aggiorni se lo desidera.
[#2] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
Gentile professore,
sono stata ricoverata in day hospital per tutti gli accertamenti del caso, ma non hanno trovato nulla che potesse spiegare la causa di questa mia febbricola che dura ormai da 3 mesi.
Le riporto gli esami fatti:

Esame emocromocitometrico con conteggio differenziale dei leucociti: tutti i valori nella norma
VES : 15
Emocoagulazione: tempo di protombina INR : 1.00
tempo di tromboplastina: aPTT RATIO: 0,92
aPTT : 26,7
Fibrinogeno 369

Chimica clinica (sangue): valori tutti nella norma tranne Creatinfosfochinasi : 42
Amilasi pancreatica: 56

Elettroforesi proteica nella norma
Funzionalità tiroidea: FT3 : 3,7
FT4 : 1,10
Tsh: 5,55

Esame urine: tutto nella norma
Esame microscopico del sedimento: nella norma

Sierologia: virus Epstein Barr anticorpi presenti Ig G
Ig C presenti
Ig M dubbio

Sierologia del complesso Torch:
Anti toxoplasma Ig G 96'6
Anti toxoplasma Ig M 3.00
Anti citomegalovirus Ig G 0,2
Anti citomegalovirus IgM 8,00
Microbiologia:
esame culturale dell'urina
PAR TEST: negativo
Conta batterica : negativo
Esame culturale: negativo

In più mi hanno fatto fare raggi all'addome non riscontrando nulla.

In conclusione i medici hanno giustificato il tutto dicendo che è lo stress a causare questo innalzamento della temperatura.
Volevo sapere se secondo lei è il caso di fare degli ulteriori esami! E se si quali! Bisogna preoccuparsi di queste febbricole persistenti?

La ringrazio!
Distinti saluti!!

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Come si fa ad esprimere un parere se neanche con un ricovero si è arrivati ad una diagnosi e quindi perchè non
prendere per buona quella formulata ?

Purtroppo questo è il limite dello strumento telematico che non può certo aggiungere di più di quanto rilevato dalla visita reale.