Utente 114XXX
Salve a tutti, sono davvero preocupato per un problema nella zona genitale.
Oltre ad una vistosa (e fastidiosa)crescita forse eccessiva sul pube e sullo scroto,hanno cominciato a crescere diversi peli sull'asta e fino a metà del tronco.
Oltre a ciò ho notato la presenza di "palline" che credo siano i bulbi piliferi.
La mia paura è di non riuscire a risolvere il problema e di non poter più avere una zona genitale "presentabile".
Conseguenza psicologica di tutto ciò è una parziale impotenza dovuta al fatto che mi risulta più imbarazzante mostrarmi e praticare il sesso orale.

C'è la possibilità che riesca a risolvere questo problema?
e in che modo una visita da un andrologo potrebbe aiutarmi?

Vorrei, se possibile, approfondire la questione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=89962
La rimando a quanto ha appeno scritto ed alla relativa risposta.,
[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore,
la ringrazio ma a proposito di questa questione mi sono sorti alcuni dubbi.

La luce pulsata, che ho già provato in altre aree del corpo, è abbastanza intensa e non credo che una zona come quella genitale permetta un simile trattamento.

Inoltre mi chiedo se sia il caso di consultare un andrologo per capire meglio cosa fare.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Sulla consulenza andrologica ha ragione. Ma suo recente post
http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=85824 è pratica normale per problema sessuale che psicologo invii a andrologo. Per cui...., Sarebbe stato pleonastico.
In ogni caso io ed il caro collega Izzo le abbiamo dato parere unanime su quella pratica di lasder pulsato. Veda lei quello che vuole fare.