Utente 145XXX
Volevo un Vostro parere : da quasi un mese e mezzo ho due piccole bollicine nella parte interna delle guance ; sono situate omologamente a destra e a sinistra . Sono stato dall' odontoiatra e chirurgo maxillo facciale il quale le ha semplicemente catalogate come afte ,visto che poi ne individuò una sulla parte della gengiva vicino al dente del giudizio ( all'inizio erano quindi 3)
Dopo una radiografia al dente del giudizio e alla sua integrità concluse che l'afta sul dente del giudizio non era imputabile a quello e le altre due alle guance non avevano grosso significato .Mi consiglio di applicare più volte al giorno Vea oris sulle lesioni . Quella sulla gengiva dopo 15 giorni è sparita le altre invece si riducevano ma non sparivano.Mi sono recato dal dermatologo allora , il quale ha confermato la diagnosi di afte del cavo orale per quelle delle guance (quella della gengiva era in remissione) e mi ha consigliatio di applicare un antibiotico orale ( catalasi equina). Ad oggi però pur ridottesi le lesioni alle guance ,continuo ad avvertire la loro presenza in bocca strofinandomi con la lingua . Le lesioni sono di pochi millimetri tondeggianti quasi piatte e con luce diretta ancora noto un alone simile a una vescichetta. Sarà lo stress, sarà una intolleranza alimentare , non so che pensare .Ho fatto le analisi del sangue emocromo tutto OK ,che fare ancora ?con quali accertamenti procedere ?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gent Paziente
difficile che un'afta persista così a lungo per cui potrebbero essere gli esiti cicatriziali
rara anche la localizzazione simmetrica
sono sulle guance ha detto se simmetriche potrebbero essere localizzate in corrispondenza dei dotti salivari e rappresentare l'esito di un processo infiammatorio come le dicevo. Direi comunque di stare tranqullo proprio per la doppia localizzazione e di valutare se per caso in funzione di situazione di stress o di particolari cibi si "riaccendono" o se ne formano altre
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2006
grazie dottore ,
in effetti sono due simil-afte una sulla guancia DESTRA e l'altra sulla sinistra entrambe in corripondenza nella stessa posizione ovvero a metà guancia .-C'è da premettere che il dentista ,avendo io ben 6 impianti ha fatto alcune prove per verificare se gli impianti ovvero le capsule sfregassero proprio in corripondenza delle bolle ,ma ha ritenuto che non vi fosse attrito o sfregamento .
Chissà se possa derivare da una cattiva igiene orale, sta di fatto che non appena faccio degli sciacqui con il collutorio avverto ancora un pizzicore sulla lesione .
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Cappelli
44% attività
0% attualità
20% socialità
AMANDOLA (FM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Concordo con il fatto che dopo un mese e mezzo di persistenza non si puo' trattare di afte che al massimo dopo 10 15 gg scompaiono .
Come dice il collega simmetricamente sulle guance c'e' lo sbocco del dotto principale della parotide( dotto di Stenone) che talora puo' arrossarsi e essere protuberante in caso di infiammazioni della parotide.
Ma certamente questo sara' stato valutato dai colleghi che l'hanno visitata.
Sono spiacente di non poterla aiutare ma senza una visione diretta non si puo' dare nessun parere che abbia un minimo di validita'.
saluti
[#4] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
difficile dipenda da cattiva igiene o cattiva meccanica
il fatto che il colluttorio si faccia ancora sentire significa che non sono completamente guarite.
vero è che una lesione del cavo orale DEVE sparire entro 20-30gg altimenti qualche causa ci deve essere
vanno monitorate, non penso che continuare con il colluttorio, se non saltuariamente possa servire ancora
cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2006
vanno monitorate , ma è un problema sapere da chi
ODONTOIATRA,DERMATOLOGO,CHIRURGO Maxillo facciale grato se mi rispodeste ,
[#6] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
da uno stomatologo che di solito è un odontoiatra o medico-chirurgo-odontoiatra
se ha qualche dubbio faccia un salto in clinica anche a Napoli per un consulto sì da essere piùtranquillo
cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2006
DIMENTICAVO HO FATTO ANCHE ECO GHIANDOLE SALIVARI
TUTTO NELLA NORMA .
[#8] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
le ghiandole salivari possono essere normali all'eco, ma può essere infiammato l'orifizio del dotto
[#9] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2006
ALLORA LA DIAGNOSI DI UNA PATOLGIA AI DOTTI è CLINICA OPPURE SAREBBE IL CASO DI FARE LA RADIOGRAFIA ( SCIALOGRAFIA ),DOTTORE INCOMINCIO A PREOCCUPARMI PER UNA COSA A CUI INIZIALMENTE NON AVEVO DATO GROSSO PESO .
[#10] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
direi che non è il caso di preoccuparsi e non farei una scialografia sopratutto perchè bilaterale
[#11] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2006
grazie ,sopratutto per la sua competenza , la tengo aggiornato , buona serata