Utente 121XXX
Salve, sono un ragazzo di 23, purtroppo sempre sovrappeso dall'età di 5 anni. Da 5-6 mesi avverto, sempre a riposo, dei piccoli dolori al petto sempre a sinistra, sempre all'altezza del cuore. Non sono delle vere e proprie fitte e durano pochi secondi, anche se possono persistere anche per diversi minuti. Ho notato anche che molto spesso mi capitano dopo pranzo o cena, anche se non tutti i giorni. Dicevo sempre a riposo poichè durante esercizio fisico (la ciclette,trekking in montagna o corsa) non avverto nessun fastidio, nè tantomeno affano o altro. Adesso mi inizio un po a preoccupare perchè comunque puntualmente ritornano, anche se per giorni non li avverto. Mai avvertito tachicardia nè tantomeno dolori al braccio o altro. Ho fatto diversi elettrocardiogrammi sotto sforzo due tre anni fa' per partecipare a concorsi pubblici e non sono riultati mai dei problemi. Inoltre non fumo sigarette, un sigaro toscano alla settimana, ma senza inspirarlo ovviamente.
Ho cercato di descrivere quanto più realisticamente e dettagliatamente la mia situazione. Sarei immensamente grato di ricevere consigli preziosi su come affrontare questo problema.
Anticipatamente ringrazio sentitamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in base a quanto riferito, i suoi dolori toracici difficilmente possono avere origine cardiaca, ma probabilmente legati ad un'alterata attività gastrica. Cerchi di ridurre il proprio peso, modifichi la sua dieta alimentare, effettui con costanza una attività fisica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 121XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dr Martino,
innanzitutto la ringrazio per avermi risposto così celermente. Mi sono deciso a scrivere in realtà perchè nell'ultima settimana , e ancora ora avverto questo fastidio. Volevo solo aggiungere che ha volte mi capita di sentire come dei rumori sempre a quel livello del cuore. Poi sembra che il dolore si infittisca quando inspiro. Per quanto riguarda la dieta, io seguo una classica dieta mediterranea, non ricca di grassi, forse con porzioni un po abbondanti ma specialmente ho un vizio terribile: mangio molto velocemente. Comunque lei mi consiglierebbe di fare una visita cardiologica. Si figuri che tre mesi fa ho preso l'aereo per la prima volta ed ero agitatissimo, quasi scendevo dalla scaletta, e appunto volevo fare una visita alcuni giorni prima. Ma poi in quel frangente non ho avvertito alcun dolore.
Grazie per tutti i consigli e per la sua immensa gentilezza.
La ringrazio vivamente e le invio i miei più
Cordiali Saluti