Utente 122XXX
Gent.mi Dottori di MedicItalia,
sarei felice di poter avere un vostro parere sulla situazione mia (30 anni) ma soprattutto di mio marito (33 anni), da oltre 20 mesi inutilmente in cerca di una gravidanza.

La mia ovulazione purtroppo non è costante con vari cicli anaovulatori.

Mio marito si è sottoposto a spermiogramma e spermiocultura con i seguenti esiti:
volume: 3.0
colore: grigio
viscosità: nella norma
odore: nella norma
coagulo: assente
liquefazione: completa
pH: 7.8
Spermatozoi: 0,3
Sper. Totali: 0,9
Emazie: assenti
Leucociti: <1
Cel. rotonde: assenti
Cel. Epiteliali: presenti
Agglutinati: assenti
Trichomonas: assenti
Dopo 60 minuti: 36%
Progressiva rettilinea: 0%
Progressiva lenta: 9%
Debole in situ: 27%
Dopo 120 minuti: 36%
Progressiva rettilinea: 0%
Progressiva lenta: 9%
Non progressiva: 27%
Forme normali: 21%
Anomalie della testa: 24%
Anomalie tratto medio: 31%
Anomalie della coda: 23%
VALUTAZIONE: OLIGOASTENOTERATOSPERMIA
La spermiocultura è invece risultata negativa.
Può avere influito sull'esito del test il fatto che la raccolta sia avvenuta a pene flaccido?

L’urologo che lo segue gli ha prescritto dosaggi ormonali, ecocolordoppler scrotale (anche se non sembra essere presente alcun varicocele) e assunzione per 3 mesi di un integratore (Fertimev).

Voi cosa consigliereste, considerando che non intendiamo comunque ricorrere a PMA?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
dubito che il farmaco abbia qualche effeto u qwuello spermiogramma. Personalmente prescriverei un altro spermiogramma in piena erezione (che a pene flaccido viene sempre male: lo sperma si incunea nelle curve dell' uretra e non esce) ed esami genetitici: microdelezione Y, caritipo, screenind della fibrosi cistica.
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie della risposta Dr. Cavallini.

Approfitto della sua gentilezza per esporle una mia perplessità.
Se mio marito si sottoponesse a questi esami genetici e venisse individuato un problema in questa sfera, ci sarebbero soluzioni?
Tenga presente che abbiamo scelto di non ricorrere comunque a PMA.

Di nuovo grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
le alterazioni genetiche rendo inutile qualsiasi terapia medica o chirurgica della alterazione spermatica. Per cui visto che avete scelto di escludere PMA non vi sarebbe nulla da fare. Ma, ripeto, faccia spermiogramma per benino.
[#4] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per avermi chiarito le idee.
Rifaremo lo spermiogramma incrociando le dita.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia sapere se vuole.
[#6] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Eccomi per un nuovo aggiornamento.

Risultato ecodoppler scrotale: varicocele sx di II grado.
Dosaggio ormonali: i valori fuori norma sono quelli dell'FSH e del testosterone libero, entrambi bassi.

A breve rifaremo lo spermiogramma e aggiungeremo ai dosaggi fatti quello della prolattina.

Grazie e buone vacanze.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
E' già qualche cosa, si apre uno spiraglio.
[#8] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie, avere il suo parere mi conforta e solleva.
[#9] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera,
finalmente abbiamo avuo il risultato del nuovo spermiogramma con i seguenti esiti:
volume: 4.0
colore: giallo
viscosità: nella norma
odore: nella norma
coagulo: assente
liquefazione: completa
pH: 8
Spermatozoi: 22
Sper. Totali: 88
Emazie: assenti
Leucociti: <1
Cel. rotonde: 1,5
Cel. Epiteliali: presenti
Agglutinati: assenti
Trichomonas: assenti
Dopo 60 minuti: 48%
Progressiva rettilinea: 3%
Progressiva lenta: 25%
Debole in situ: 20%
Dopo 120 minuti: 47%
Progressiva rettilinea: 3%
Progressiva lenta: 25%
Non progressiva: 219%
Forme normali: 20%
Anomalie della testa: 28%
Anomalie tratto medio: 32%
Anomalie della coda: 20%
VALUTAZIONE: ASTENOTERATOSPERMIA

Visto il netto miglioramento quantitativo l'urologo ritiene che non sia necessario intervenire sul varicocele.

Lei cosa ne pensa? Grazie ancora per la sua disponibilità e chiarezza.
[#10] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Quale varicocele?. Vedrei bene un po di esami ormonali.
[#11] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Dai precedenti esami era risultato un varicocele sx di secondo grado.
Gli esami ormonaili, invece, avevano evidenziato valori fuori norma per FSH e testosterone libero, entrambi bassi.
[#12] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non tocchi quel varicocele, e vedrei bene una sana terapia con FSH., Ne parli col collega.
[#13] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille Dr. Cavallini