Utente
Salve, sono una ragazza di 34 anni in attesa di un bambino.
Il 10 Luglio ho fatto un controllo dal mio ginecologo. La gravidanza è giunta a 33 sett. (U.M. 04/12/08). L’amniocentesi è andata bene.

Le misure attuali del feto sono buone, però ci sono due cisti alla testa.

Sabato scorso ho eseguito al II Policlinico di Napoli l'ecografia con il dr. D. Paladino. Mi ha molto rassicurata dicendomi che si tratta di cisti esterne al cervello che non portano danni al feto. Comunque la sett. pross. dovrò sottopormi al RMN.

Aggiungo l'esito dettagliato dell'ecografia di sabato:
A livello della linea mediana si osservano due voluminose formazioni cistiche di 25 e 28mm che si espandono verso la faccia mediale dell'emisfero di sinistra. Non si evidenza comunicazione con il sistema ventricolare, ciò permette di escludere schizencefalia. Regolare il corpo calloso anche se dislocato posteriormente, regolare la fossa posteriore. Regolare per quanto valutabile ecograficamente il processo di girazione.
Utile RMN di conferma prenatale. Alla nascita si valuterà eventuale presenza di compressione cerebrale e quindi la necessità di eventuale exeresi.

Cosa ne pensa?

Mi può spiegare in parole povere cosa significa:
- Cisti al di fuori del cervello?
- la compressione cerebrale quale disturbo porta ai neonati?
- l'esportazione chirurgica è un intervento complesso?
Grazie Monica

[#1]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent.le Sig.a,aspettiamo la RMN.E' presumibile che si tratti di due cisti liquorali o qualcosa di simile.
Se ci fossero conseguenze per il neonato (tipo compressioni di strutture cerebrali)si potrebbe ipotizzare un trattamento chirurgico che andrebbe attentamnente studiato.
Non ci preoccupiamo inutilmente prima del dovuto e prima di sapere.
Riscriva pure,ci manterremo in contatto.
Auguri cordiali
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta rassicurante. Come può immaginare sono una mamma molto ansiosa, che ha vissuto una bella gravidanza piena piena piena di timori. Spero comunque che non si tratti di qualcosa di grave e/o irrimediabile. La terrò informata. A presto

[#3] dopo  
Utente
Gentile dottore, ho fatto la risonanza ma non ho ancora il risultato, in via ufficiosa ho saputo dal mio dott. che probabilmente si è vista una comunicazione delle cisti con il sistema ventricolare.... la situazione si complica? la terrò aggiornata. Monica

[#4]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non è detto. Aspetto e mi faccia sapere anche cosa dice il Suo Neurologo. Salutissimi.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#5] dopo  
Utente
GRAZIE PER LA RAPIDA RISPOSTA. LE FARO' SAPERE TRA QUALCHE GIORNO. MONICA

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore, stamattina ho eseguito al II Policlinico di Napoli un'altra ecografia con il dr. D. Paladini il quale voleva riverificare la situazione.
Aggiungo l'esito dettagliato dell'ecografia:

Situazione pressochè immutata rispetto al controllo precedente con due voluminose formazioni cistiche di 25 e 28mm a livello della linea mediana, che si espandono verso la faccia mediale dell'emisfero di sinistra.

All'ecografia continua a non visualizzarsi comunicazione con il sistema ventricolare, al contrario il referto della RMN sembrerebbe deporre per comunicazione tra il terzo ventricolo e le cisti stesse.

Il corpo calloso appare presente nel suo terzo anteriore ma la RMN depone per sua assenza almeno parziale.

Regolare la fossa posteriore. Regolare per quanto valutabile ecograficamente il processo di girazione.
Il quadro sarà chiarito definitivamente soltanto dopo la nascita.
Cosa ne pensa,
Grazie Monica

[#7]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile signora mi sembra che non ci siano elementi univoci per poter esprimere una opinione ponderata. Direi anch'io di aspettare la nascita.Auguri vivvissimi.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#8] dopo  
Utente
Carissimo dr., questo ulteriore dubbio ovviamente sta logorando me e mio marito.
- Com'è possibile che un'ecografia interna (in totale 5, di un feto con la testa molto in basso) fatta presso il policlinico da mani esperte,possa discostarsi da un RM esame ritenuto il top della diagnostica?

- La qualità delle immagini possono dipendere dai movimenti del feto? (durante l'esame essendo io stesa, ne ha fatti tanti).

- Ho ben compreso che un eventuale collegamento delle cisti con il ventricolo renderebbe la situazione più complessa, ma comunque affrontabile chirurgicamente?

Grazie ancora. Monica

[#9] dopo  
Utente
Carissimo dr., questo ulteriore dubbio ovviamente sta logorando me e mio marito.
- Com'è possibile che un'ecografia interna (in totale 5, di un feto con la testa molto in basso) fatta presso il policlinico da mani esperte,possa discostarsi da un RM esame ritenuto il top della diagnostica?

- La qualità delle immagini possono dipendere dai movimenti del feto? (durante l'esame essendo io stesa, ne ha fatti tanti).

- Ho ben compreso che un eventuale collegamento delle cisti con il ventricolo renderebbe la situazione più complessa, ma comunque affrontabile chirurgicamente?

Grazie ancora. Monica

[#10]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gent.le Signora,direi che, a questo punto,dobbiamo aspettare la nascita e sentire,in primis,cosa obiettiverà il neuropediatra.
Non credo che ci sia altro da fare (oltre a stare il più possibile calmi anche nell'interesse del nascituro).
Ci risentiamo a tempo debito, a presto
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#11] dopo  
Utente
Grazie di tutto. La terrò informata. Monica

[#12] dopo  
Utente
Carissimo dr. circa 3 settimane fa è nata la mia stellina. Non so da dove iniziare, le cose non sono andate x niente bene. La risonanza fatta sulla bimba ha confermato le due voluminose cisti e l'agenesia di gran parte del corpo calloso di cui è presente unicamente il ginocchio.

C'è un motivo x il quale siamo passati da:
- Regolare il corpo calloso anche se dislocato posteriormente (ecografia del 18/07/09)
- Il corpo calloso appare presente nel suo terzo anteriore
(ecografia del 05/08/09)
a
- agenesia di gran parte del corpo calloso.

Lei cosa ne pensa?
Non so che fare. Mi può dare un parere e qualche spunto di riflessione.

[#13]  
Gentile signora,
intanto auguri per la Sua bambina.
Per quanto qui tutti noi possiamo tentare di fornire qualche consiglio, l'impossibilità di valutare direttamente e da vicino la situazione, ci limita fortemente.
La differenza tra i reperti ecografici intrauterini e quelli di RM diretta, sono compatibili con le differenti situazioni e con le differenti capacità di risoluzione delle immagini.
A Napoli vi sono validissimi neurologi e neurochirurghi neonatali e pediatrici a cui potrà rivolgersi con tranquillità.
Non credo, ma è un parere del tutto personale e comunque inficiato dalla "valutazione" on-line, sia necessario un qualche provvedimento chirurgico, almeno nell'immediato.
Queste cisti (che non possiamo valutare) possono essere clinicamente insignificanti, come le cisti aracnoidee e, in alcuni casi regredire dopo qualche mese dalla nascita come le cisti dei plessi corioidei.
L'agenesia del corpo calloso non è incompatibile con uno sviluppo normale anche se saranno necessari controlli clinici, ma soprattutto saranno necessarie due cose fondamentali: la vostra serenità e, per la bimba,il grande affetto di mamma e papà.

Con molti auguri