Utente 946XXX
ho frequenti vertigini si manifestano mentre dormo o al risveglio durano almeno
4h lasciandomi per 2gg con i movimenti rallentati. Mi hanno diagnosticato degli
otoliti ma non sanno su quale orecchio. La diagnosi è giusta o può essere la
sindrome di menière?

[#1] dopo  
Dr. Carmine Capasso

32% attività
4% attualità
16% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Se la sintomatologia che Lei presenta si manifesta soprattutto di notte con i movimenti della testa, della durata compresa tra 20 e 40 sec., con sensazione di rotazione degli oggetti, può riferirsi alla vertigine posizionale parossistica benigna cd. cupulolitiasi o canalolitiasi, interessante il canale semicircolare posteriore. Per stabilire il lato, lo spec. ORL, Le dovrà effettuare la manovra di Dix-Hallpike e curarLa con la manovra liberatoria di Semont. La sindrome di Menierè, si manifesta in maniera differente ed è caratterizzata da ipoacusia e acufeni omolaterali e vertigini oggettive, sintomatologia ad insorgenza imprevedibile, della durata da pochi minuti ad alcune ore.
Dr. CARMINE CAPASSO

[#2] dopo  
Utente 946XXX

Iscritto dal 2008
Purtroppo la durata delle vertigini è di almeno 4h poichè poi subentra l'effetto della medicina (betaistina).